Politica

Seminario sulla Riscossione coattiva per il dopo Equitalia

Capodrise - Si svolgerà martedì 8 ottobre dalle ore 9 un seminario formativo rivolto a dipendenti comunali, funzionari pubblici, professionisti, amministratori locali, ed esperti del settore, promosso dall'ANCI Campania (Associazione azionale...

Si svolgerà martedì 8 ottobre dalle ore 9 un seminario formativo rivolto a dipendenti comunali, funzionari pubblici, professionisti, amministratori locali, ed esperti del settore, promosso dall'ANCI Campania (Associazione azionale Comuni d'Italia) e la Fondazione IFEL (Istituto Finanza Enti Locali) in collaborazione con l'Assessorato Finanza e Tributi del Comune di Capodrise.
L'Incontro avrà ad oggetto "La riscossione dei tributi locali:attuale disciplina e prospettive future", ed assume oggi una notevole importanza soprattutto a seguito dell'attuazione della nuova normativa che vedrà Equitalia estromessa alla funzione di riscossione per gli Enti Locali. Interverranno: il Sindaco di Capodrise, Angelo Crescente; il Direttore Generale Anci Campania Pasquale Granata; Antonio Cepparulo, docente in Finanza degli Enti Locali e ricercatore presso la Scuola Superiore dell'Economia e delle Finanze. Presenterà l'incontro Sossio Colella, vicesindaco con delega ai tributi e finanze del Comune di Capodrise, nonché dottore di ricerca in diritto tributario S.U.N. che ha voluto fortemente l'iniziativa. "La tematica - spiega Colella - assume una importanza estrema soprattutto considerato il contesto normativo in cui operano gli Enti Locali. Ciò discende dal fatto che, restando così il dettato normativo e salvo ulteriore proroga, al 31.12.2013 i Comuni non potranno avvalersi più della cartella di pagamento e di Equitalia nella riscossione coattiva, ma dovranno adottare l'atto di ingiunzione fiscale previsto dal RD 639/1910 come da ultimo modificato. Pertanto, si ivitano cittadini ed operatori a partecipare al seminario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seminario sulla Riscossione coattiva per il dopo Equitalia

CasertaNews è in caricamento