Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Pd: primo appuntamento con il corso di Economia

Casagiove - Il primo appuntamento con il corso di Economia, organizzato dal Coordinamento cittadino del PD, è fissato per domani, 26 settembre alle ore 17,00.Oggetto della prima giornata è la crisi finanziaria e i suoi rapporti con l'economia...

Il primo appuntamento con il corso di Economia, organizzato dal Coordinamento cittadino del PD, è fissato per domani, 26 settembre alle ore 17,00.Oggetto della prima giornata è la crisi finanziaria e i suoi rapporti con l'economia reale e le ricadute sul Paese. Saranno esaminate, con linguaggio semplice e immediato, coadiuvato da un quadro esemplificativo proiettato in contemporanea, le interazioni che sussistono tra temi finanziari, economici, sociali e antropologici. Di grande interesse l'illustrazione delle ragioni e degli effetti delle bolle finanziarie che hanno rotto gli equilibri finanziari. Il ruolo delle banche, i loro errori, le loro speculazioni.Avremo finalmente chiaro il quadro dei debiti sovrani, delle ragioni che li hanno prodotti, delle possibilità di riportarli sotto controllo.La seconda sessione fissata per il giorno 3 ottobre sarà, invece dedicata, all'illustrazione dei possibili modelli di sviluppo che garantiscano più giustizia sociale dentro uno scenario interno e internazionale assai carico di diseguaglianze.Il corso di economia del PD Casagiovese non è una proposta per esperti del settore. Esso è stato pensato e voluto per dare risposte semplici e immediate a chi fatica a comprendere i processi in atto e financo i termini.Quando si è appreso, da una seria e attendibile statistica, che solo il 24,8% degli italiani aveva acquisito il significato dei principali termini usati per gli indicatori della crisi, si è deciso, con convinzione, che una diffusione semplificata di alcuni elementari concetti di economia e finanza non poteva che far bene a tutti per evitare di assistere ad un dibattito globale, senza coglierne i contenuti.I Democratici Casagiovesi, consapevoli, di tanta indecenza che connota in più parti del Paese la politica, sono impegnati a dare un esempio di disponibilità e di spirito di servizio; a contribuire a diffondere un'idea di una "bella politica" capace di intercettare bisogni ed esigenze dei cittadini, praticare una rigorosa onestà, contrastare le camorre e le assuefazioni ad esse, porre sempre, avanti a tutto, il bene comune.Perché ciò possa essere fatto è necessario che cresca la cultura e la corretta informazione e che i cittadini sappiano discernere tra propaganda, demagogia e verità.In politica, come nella decadente società attuale, c'è troppa poca verità e questo non aiuta la democrazia. Questa è una delle ragioni che hanno sostenuto la scelta del corso d'economia, questa la ragione di tante iniziative tese ad ascoltare i cittadini e a confrontarsi con loro su proposte e progetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd: primo appuntamento con il corso di Economia

CasertaNews è in caricamento