Politica

Cosentino si e' consegnato spontaneamente alla casa circondariale di Secondigliano. Nitto Palma: 'In carcere senza condanna'

Caserta - L'ex sottosegretario all'Economia ed ex coordinatore della Campania per il Pdl, Nicola Cosentino, è entrato nel carcere di Secondigliano (Napoli), in esecuzione dei provvedimenti di arresto emessi a suo carico nel 2009 e nel 2011 per i...

082939_cosentino_richiesta_arresto

L'ex sottosegretario all'Economia ed ex coordinatore della Campania per il Pdl, Nicola Cosentino, è entrato nel carcere di Secondigliano (Napoli), in esecuzione dei provvedimenti di arresto emessi a suo carico nel 2009 e nel 2011 per i reati di concorso esterno in associazione camorristica, reimpiego di capitali illeciti e corruzione. L'ex coordinatore del Pdl in Campania si è consegnato spontaneamente alla casa circondariale napoletana accompagnato dal suo difensore di fiducia, Stefano Montone. I pm della Dda di Napoli, Antonello Ardituro e Alessandro Milita, hanno delegato per l'esecuzione del provvedimento di arresto alla Dia e ai carabinieri di Caserta.
Dal Pdl si è sollevata la voce di l'ex ministro della Giustizia Francesco Nitto Palma, coordinatore del Pdl campano: "Bisogna avere il coraggio di dire la verità. Il Pdl ha consegnato Nicola Cosentino ai suoi giudici. A questo punto ogni manifestazione politica in suo sostegno sarebbe in contraddizione con la decisione assunta dal partito - ha dichiarato Nitto Palma in un'intervista al Mattino - Cosentino andrà in carcere senza alcuna condanna, è solo uno dei tanti segnali che nella giustizia italiana c'è qualcosa di anomalo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosentino si e' consegnato spontaneamente alla casa circondariale di Secondigliano. Nitto Palma: 'In carcere senza condanna'

CasertaNews è in caricamento