Politica

Convocata seduta urgente e straordinaria il civico consesso

Cellole - Il presidente del consiglio comunale, Augusto Verrico, ha convocato in seduta urgente e straordinaria il civico consesso per venerdì prossimo 30 novembre con inizio alle ore 18.30 presso la sala consiliare 'Lorenzo Montecuollo'. Diversi...

Il presidente del consiglio comunale, Augusto Verrico, ha convocato in seduta urgente e straordinaria il civico consesso per venerdì prossimo 30 novembre con inizio alle ore 18.30 presso la sala consiliare 'Lorenzo Montecuollo'. Diversi e tutti di peculiare importanza gli argomenti all'ordine del giorno. In primis si procederà con la lettura e l'approvazione dei verbali della seduta precedente, risalente alla scorsa settimana. Il secondo punto all'ordine del giorno è sicuramente molto interessante, come ci ha tenuto a precisare anche il presidente Verrico, in quanto riguarda l'approvazione del regolamento che disciplina le riprese audio-video del consiglio comunale. "Un argomento sicuramente nuovo- ha affermato Verrico- anche se va sottolineato che già da qualche mese le riprese audio-video vengono effettuate su nostra autorizzazione dall'associazione 'Amici in movimento'. Ora sarà approvato proprio il regolamento in merito. In questo modo anche i cittadini che non avranno la possibilità di assistere al consiglio comunale potranno farlo direttamente da casa collegandosi al sito del Comune", ha concluso il presidente Verrico. Il civico consesso procederà poi all'approvazione del terzo argomento all'ordine del giorno: ossia la ratifica della delibera di giunta comunale numero 122 che riguarda il prelevamento dal fondo di riserva. Quarto argomento in Consiglio l'approvazione del riequilibrio di bilancio. Seguirà poi l'approvazione dell'assestamento di bilancio per l'anno 2012. Ed, infine, i consiglieri comunali saranno chiamati ad approvare il riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convocata seduta urgente e straordinaria il civico consesso

CasertaNews è in caricamento