Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

De Gaetano incontra i dirigenti dellEnel per recuperare 87mila euro

Aversa - "Da una verifica effettuata sulle bollette Enel pagate negli ultimi anni abbiamo constatato che il Comune versa l'iva al 21%. Per i contatori di natura istituzionale, ovvero quelli che servono l'elettricità per le scuole e per gli...

"Da una verifica effettuata sulle bollette Enel pagate negli ultimi anni abbiamo constatato che il Comune versa l'iva al 21%. Per i contatori di natura istituzionale, ovvero quelli che servono l'elettricità per le scuole e per gli impianti sportivi, l'iva da pagare è ridotta al 10%. Partendo da questi dati abbiamo posto in essere delle verifiche su tutti i contatori del Comune di Aversa". Lo annuncia l'assessore della giunta Sagliocco con delega agli affari generali Raffaele De Gaetano, che spiega ancora: "Dati i termini prescrizionali non possiamo andare a ritroso oltre il 2007 abbiamo calcolato un possibile recupero di una somma di circa 87mila euro". Per discutere di ciò martedì prossimo, 9 aprile l'assessore De Gaetano con il dirigente al ramo incontreranno alcuni dirigenti dell'Enel per provare a recuperare queste somme versate in eccesso dal Comune di Aversa. "Ovviamente - conclude De Gaetano - abbiamo già individuato e segnalato quei contatori cui l'iva può essere conteggiata al 10% per questo già dalla prima bolletta del 2013 abbiamo un risparmio importante per le nostre casse comunali. Proveremo a recuperare anche tutte le somme versate e non dovute anche attraverso la compensazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Gaetano incontra i dirigenti dellEnel per recuperare 87mila euro

CasertaNews è in caricamento