menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
072516_pd_congresso_vitale_cappello_roseto

072516_pd_congresso_vitale_cappello_roseto

Congresso Pd, si spaccano i renziani. Sara' corsa a tre: Vitale, Roseto e Cappello

Caserta - Alla fine le tensioni che si erano manifestate nel gruppone dell'area renziana si sono poi materializzate all'atto della presentazione delle candidature per la segreteria del Partito Democratico provinciale. Ieri sera alle 20.00 le tre...

Alla fine le tensioni che si erano manifestate nel gruppone dell'area renziana si sono poi materializzate all'atto della presentazione delle candidature per la segreteria del Partito Democratico provinciale. Ieri sera alle 20.00 le tre proposte, corredate dalle relative sottoscrizioni, sono state presentate presso la commissione di garanzia nella sede di via Majelli. Alla fine saranno in tre a sfidarsi: Raffaele Vitale, il giovanissimo sindaco di Parete, vera novità di questa corsa al vertice del partito, sostenuto dai Giovani Democratici, tutta l'area Cuperlo, dall'ex parlamentare Stefano Graziano, dall'ex segretario Dario Abbate e alcune grandi circoli cittadini democratici come Marcianise, Caserta, Aversa, e buona parte dell'agro aversano con Parete in prima fila; il consigliere comunale di Orta di Atella Peppe Rossano, sostenuto dal deputato Pina Picierno, il consigliere regionale Nicola Caputo e l'area renziana facente capo a Carlo Marino; il sindaco di Piedimonte Matese e attuale reggente del Pd casertano Enzo Cappello, sostenuto da una parte dell'area matesina e da Lucia Esposito.
Una sfida che potrebbe anche terminare con un ballottaggio tra i due candidati con più voti. Ora sarà campagna elettorale fino al 27 ottobre, giorno in cui gli iscritti del Pd di Terra di lavoro saranno chiamati a votare per l'elezione del segretario. Una sfida importante in quanto i democratici casertani si trovano ad un bivio in cui bisognerà scegliere tra innovazione e conservazione e paradossalmente la prima opzione potrebbe non essere ad appannaggio dei seguaci del sindaco di Firenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento