Confermata condanna a 18 anni per il geometra di Letino che uccise donna brasiliana

Letino - La Cassazione ha emesso il verdetto definitivo per Ignazio Fortini confermando la condanna a 18 anni per l'uccisione, il 6 marzo del 2008, di Marinalba Costa Silva, la donna brasiliana trovata senza vita in un monolocale del centro...

070448_cassazione

La Cassazione ha emesso il verdetto definitivo per Ignazio Fortini confermando la condanna a 18 anni per l'uccisione, il 6 marzo del 2008, di Marinalba Costa Silva, la donna brasiliana trovata senza vita in un monolocale del centro storico di Isernia. Respinto quindi il ricorso presentato dai difensori del geometra di Letino (Caserta) che è in cella dal 2008. La pena gli era stata inflitta dai giudici della Corte d'Appello di Campobasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

Torna su
CasertaNews è in caricamento