Politica

Mutato la destinazione di un bene confiscato alla criminalita' a Pineta Riviera

Mondragone - Su proposta dell'Assessore alle politiche Sociali Francesca Gravano e del Sindaco Giovanni Schiappa, la giunta con deliberazione di giunta comunale n 62 del 4 settembre 2012 ha mutato la destinazione del bene ubicato a Mondragone il...

Su proposta dell'Assessore alle politiche Sociali Francesca Gravano e del Sindaco Giovanni Schiappa, la giunta con deliberazione di giunta comunale n 62 del 4 settembre 2012 ha mutato la destinazione del bene ubicato a Mondragone il località Pineta Riviera( da casa famiglia a casa di accoglienza per donne maltrattate) , bene confiscato alla criminalità organizzata ed entrato a far parte del patrimonio indisponibile dello stato.
Il bene era stato assegnato in via temporanea ed ai fini della custodia all'Associazione V.E.R.I che ha provveduto alla manutenzione e alla sistemazione del bene.L'Amministrazione preso atto che il fenomeno della violenza sulle donne non ha né confini nè tempo ed è ancora diffusissimo sul territorio vuole fornire una risposta concreta alle donne che sono vittime di violenza , spesso nell'ambito delle relazioni familiari.Il Centro vuole essere un punto di riferimento facilmente individuabile rivolto a donne che subiscono o hanno subito maltrattamenti, violenza e abusi per ottenere sicurezza, informazioni utili e sostegno concreto.

L' azione del Centro si articolerà in varie fasi, che iniziano con la comprensione o chiarificazione della richiesta da parte di chi chiama, e si sviluppano con colloqui di accoglienza per affrontare il problema, con consulenze e supporti psicologici, con colloqui d'informazione legale, per sostenere la donna nel percorso di uscita dalla violenza e nel suo nuovo progetto di vita.
Il Centro sarà la Casa rifugio per donne maltrattate, nella quale vengono ospitate donne sole o con i/le figli/, che vivono situazioni di violenza fisica e/o psicologica, e/o sessuale, e/o economica o che ne sono minacciate, per cui è necessario l'allontanamento dal proprio domicilio.A tal fine è stato indetto un avviso pubblico volto alla selezione di un organismo del terzo settore a cui affidare in comondato d'uso l'immobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mutato la destinazione di un bene confiscato alla criminalita' a Pineta Riviera

CasertaNews è in caricamento