Politica

Sit-in dei Radicali fuori al carcere per chiedere lamnistia

Santa Maria Capua Vetere - Nella mattinata di sabato, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 si è svolto un sit-in, presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, per chiedere l'amnistia per la repubblica e denunciare la sistematica mancanza di...

070053_radicali

Nella mattinata di sabato, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 si è svolto un sit-in, presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, per chiedere l'amnistia per la repubblica e denunciare la sistematica mancanza di acqua all'interno dell'istituto penitenziario. Il sit-in organizzato dall' Associazione Radicale "Legalità e Trasparenza" di Caserta ha visto la partecipazione di Domenico Letizia, Fortunato Materazzo e Luca Bove, segretario dei Radicali Caserta. Al sit-in hanno partecipato, sostenendo la battaglia di Marco Pannella una quarantina di parenti dei detenuti che hanno aderito alla proposta di Amnistia, inoltre, erano presenti Mimmo dell'Aquila, segretario del Partito Socialista di Caserta, Angelo Moretta della Segreteria provinciale del PSI di Caserta, Anna Cesaro e Vitaliano D'Abronzo della Federazione dei Giovani Socialisti di Caserta e Enzo Guida del dipartimento giustizia del Partito Democratico di Caserta. Domenico Letizia dichiara: "Stiamo provando ad intraprendere iniziative in comune con i compagni socialisti e i democratici, ma aperte a tutto il mondo politico e associativo, per ribadire la necessità di una proposta di Amnistia e per tentar di risolvere con urgenza la sistematica mancanza di acqua all'interno della struttura penitenziaria".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit-in dei Radicali fuori al carcere per chiedere lamnistia

CasertaNews è in caricamento