Politica

Sindaco di Casale Renato Natale ripulisce lo stadio comunale insieme ai volontari e chiede interventi concreti al Governo

Casal di Principe - Una settimana densa di impegni, quella che si lascia alle spalle Renato Natale.Il sindaco di Casal di Principe, ha avviato una serie di incontri con vari soggetti per far ripartire e riorganizzare alcuni servizi comunali, dal...

070038_stadio2

Una settimana densa di impegni, quella che si lascia alle spalle Renato Natale.Il sindaco di Casal di Principe, ha avviato una serie di incontri con vari soggetti per far ripartire e riorganizzare alcuni servizi comunali, dal servizio idrico ai servizi sociali: si protrarranno anche nei prossimi giorni, quando Natale potrà fornire ai cittadini una visione più chiara della situazione e dare delle prime risposte.
Ma la settimana prossima, il primo cittadino, sarà anche a Roma dove incontrerà il Ministro agli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta e alcuni sottosegretari: "L'intento è quello di chiedere maggiore vicinanza da parte delle istituzioni e un aiuto concreto per risolvere le emergenze che ci hanno lasciato in eredità le passate amministrazioni. Chiederemo l'apertura di un tavolo per trovare una soluzione, che non sia l'abbattimento indiscriminato, al problema dell'abusivismo edilizio. Chiederemo interventi per le nostre scuole e misure che ci consentano di assumere personale e andare oltre il patto di stabilità".
Segnali positivi da parte della politica nazionale e del governo sono già arrivati dalla presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi e dal vice-ministro dell'Interno Filippo Bubbico, che lo scorso 2 luglio hanno partecipato alla tappa del Festival del Impegno Civile, svoltasi presso il bene immobile confiscato a Francesco "Sandokan" Schiavone. Al termine della kermesse, il vice-ministro in particolare, si è trattenuto per più di un'ora con il sindaco e alcuni componenti della Giunta.

"Il vice-ministro Bubbico - commenta Natale - ha ascoltato con attenzione tutte le questioni che gli abbiamo posto, dandoci dei consigli operativi sul come affrontare determinati problemi. Ha ravvivato in noi la speranza che questa volta, al di là delle passerelle, non saremo lasciati soli".
All'incontro era presente anche l'Assessore allo sport Ludovico Coronella che ha illustrato al vice-ministro le problematiche legate al ripristino delle condizioni di agibilità dello stadio. Nel frattempo il giovane assessore casalese lavora senza sosta proprio per permettere alla collettività di riappropriarsi dello stadio: nella giornata di sabato, insieme all'amministrazione e al sindaco, ne ha organizzato una prima riapertura. Grazie a un nutrito gruppo di volontari, che hanno messo a disposizione una parte del proprio tempo al servizio della collettività, sono state avviate le prime opere di ripristino e di pulizia. Le operazioni sono ancora lunghe, ma l'amministrazione punta a rimettere in sesto in pochi mesi almeno la pista di atletica, magari col sostegno di alcuni privati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco di Casale Renato Natale ripulisce lo stadio comunale insieme ai volontari e chiede interventi concreti al Governo

CasertaNews è in caricamento