menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
064949_commissione

064949_commissione

Caputo (Pd): 'Non ci sono piu' condizioni per gassificatore'

Capua - "Ormai è chiaro che non ci sono più le condizioni per larealizzazione del gassificatore di Capua"Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd e presidente dellaCommissione Trasparenza, Nicola Caputo a margine dell'audizione...

"Ormai è chiaro che non ci sono più le condizioni per larealizzazione del gassificatore di Capua"Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd e presidente dellaCommissione Trasparenza, Nicola Caputo a margine dell'audizione sulleproblematiche relative alla realizzazione dell'impianto digassificazione a Capua. Audizione a cui hanno partecipato l'assessoreall'ambiente Giovanni Romano, il presidente del Consiglio regionalePaolo Romano e il consigliere Gennaro Oliviero.

"L'assessore regionale Romano - spiega Caputo - ha reso noto nellasua relazione che, la location individuata è inidonea, in quanto nonrientra in quelle identificate come zone ASI, inoltre l'impianto èinopportuno alla luce del trend di crescita della raccoltadifferenziata dei rifiuti in Campania. "Avevo già manifestato le mie perplessità nel 2012 quando fuapprovato dal Consiglio regionale il Piano Rifiuti che prevedevaappunto la realizzazione di un gassificatore, la costruzione di altritre termovalorizzatori e la possibile apertura di nuove discariche".
"Ci sono alternative alla costruzione del gassificatore - concludeCaputo - come quelle che puntano a ridurre la quantità di rifiutiprodotti, ma la prima cosa di cui abbiamo bisogno è una campagnaradicale di bonifiche ambientali per restituire al territorio dellaprovincia di Caserta pienamente l'agibilità ambientale perduta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento