menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
064811_vitaliano

064811_vitaliano

Centrale a Biomasse, opposizione chiede convocazione Consiglio Comunale

Sparanise - I consiglieri comunali di opposizione Ferrara Vitaliano , Mandara Franco , Piccolo Salvatore fu Vincenzo , Fucile Anna , Sorvillo Giancarlo e Salvatore Piccolo in data odierna hanno protocollato una richiesta di convocazione di...

I consiglieri comunali di opposizione Ferrara Vitaliano , Mandara Franco , Piccolo Salvatore fu Vincenzo , Fucile Anna , Sorvillo Giancarlo e Salvatore Piccolo in data odierna hanno protocollato una richiesta di convocazione di Consiglio Comunale in seduta Straordinaria con ordine del Giorno "Costruenda centrale a Biomasse nell'area ex-pozzi Ginori .Presa d'atto e determinazione"
Data la delicatezza dell'argomento e l'interesse generale che esso suscita tra le popolazione dell'agro caleno, gli scriventi hanno richiesto l'immediata convocazione, chiedendo nel contempo che della convocazione ne sia data ampia diffusione sia a mezzo siti internet che manifesti murali. Non ultimo i consiglieri di opposizione hanno chiesto alla presidente dell'assise consiliare di Sparanise di invitare tutti i Sindaci dell'Agro Caleno Calvi Risorta, Pignataro Maggiore, Francolise .L'unico consigliere d'opposizione ad aver rifiutato di firmare la richiesta è stato l'ex Sindaco Antonio Merola anche dopo essere stato informato dell'iniziativa non solo non ha sottoscritto la richiesta ma si è lanciato in una incomprensibile, quanto futile ed inutile interrogazione consiliare.

Ferrara Vitaliano, consigliere comunale promotore dell'iniziativa ha dichiarato : "la mia posizione è contraria all'installazione in area ex pozzi della centrale a biomasse, senza e se senza ma; l'area industriale dell'ex- pozzi, oggi sotto l'egida del carrozzone ASI, va valorizzata e non scempiata trasformandola in una discarica a cielo aperto a pochi metri dal centro abitato. Ho sentito le dichiarazione dei Sindaci interessati, continua Ferrara, i quali continuano a dichiarare che a gli atti dei rispettivi comuni non esiste niente. Voglio precisare, che per quanto riguarda questo tipo di impianto, che pare progettato per capacità produttiva di 10 mega Watt, non ha bisogno di autorizzazione Comunale se non la presa d'atto da parte degli Enti interessati. Le uniche autorizzazioni vengono rilasciate dal Ministero dello Sviluppo, e per quando riguarda il V.I.A. dalla Regione Campania in conferenza di servizi appositamente convocata. Un iter procedurale che molto lungo e che di regola impiega un paio di anni prima di arrivare alla fase conclusiva. Certamente il Sindaco Caparco, della vicina Calvi Risorta, pare essere lo stesso che fece ricorso al TAR contro la centrale turbogas di Sparanise, mentre oggi dichiara che valuterà tale impianto e se gli altri Enti preposti daranno la propria autorizzazione, per lui nulla osta. Noto con piacere che adesso non è più contro le centrali. Forse, il buon Caparco, è meglio che pensi a bonificare l'area del Rio lanzi e di Via Mazzeo diventate letteralmente discarica a cielo aperto e covo di prostitute. Il sindaco di Sparanise, Mariano Sorvillo, ci dovrà spiegare in Consiglio Comunale, come mai non sa nulla, visto che chi deve realizzare l'inceneritore è lo stesso che effettua il servizio spazzatura sul territorio, peraltro mediante affidamento diretto. Sarò proprio curioso di sapere quale posizione si assumerà in consiglio in merito alla centrale sia da parte dell'attuale compagine amministrativa e sia da chi ha preferito affidarsi ad una blanda interrogazione, forse memore di antiche promesse di 700 posti di lavoro.
. Certamente il Sindaco di Calvi non può pensare di autorizzare un impianto lontano da Calvi e a pochi passi da Sparanise. Noi come territorio abbiamo già dato troppo .I due Sindaci devono essere chiari senza nascondersi dietro a meccanismi poco chiari perchè noi vigileremo, ricorrendo anche alla barricate se necessario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento