menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presto nuovo affidamento servizio di gestione della sosta a pagamento

Caiazzo - Il comando della polizia municipale, di concerto con l'amministrazione comunale retta dal sindaco Tommaso Sgueglia, ha avviato le procedure per l'aggiudicazione ad una cooperativa sociale di tipo B il servizio di gestione della sosta a...

Il comando della polizia municipale, di concerto con l'amministrazione comunale retta dal sindaco Tommaso Sgueglia, ha avviato le procedure per l'aggiudicazione ad una cooperativa sociale di tipo B il servizio di gestione della sosta a pagamento senza custodia sul territorio comunale fino all'estate del 2017. Le aree interessate sono gli stalli a raso di via G.B. Cattabeni, dall'incrocio con piazza Portavetere sino all'incrocio con il rione Garibaldi, di via Latina, sul lato sinistro dall'incrocio con via Roma sino alla proprietà Di Rienzo, di piazza Portavetere, di piazza Santo Stefano, del rione Garibaldi, nella parte iniziale per un totale di 10 posti auto, e nel parcheggio multipiano di via Parco della Rimembranza, per complessivi 138 posti auto. I parcheggi a raso saranno gestiti con l'utilizzo di parcometri per un minimo di cinque unità, con una tariffa pari a 50 centesimi per ogni 30 minuti, mentre il parcheggio multipiano sarà gestito con sistema di automazione, e relativa videosorveglianza, per il controllo degli accessi, sempre al costo di 0,50 centesimi ogni mezz'ora ed un abbonamento mensile h 24 di 35 euro. Il servizio di parcheggio a pagamento sarà svolto tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 08.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00 nel periodo invernale; dalle ore 8.00 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 22.00 nel periodo estivo. Importanti novità sono previste proprio per la struttura multipiano di via parco della Rimembranza atteso che dovrà essere finalmente dotata di un sistema di automazione degli accessi con cassa automatica da realizzare a cura e spese della nuova cooperativa concessionaria della gestione delle aree di sosta in città, installazione che potrà avvenire mediante il ripristino delle attrezzature esistenti o la sostituzione con nuove apparecchiature. Inoltre, anche l'ascensore dovrà essere attivato dopo anni di mancato funzionamento. Quanto al corrispettivo dovuto al Comune, l'amministrazione ha predeterminato la base dell'offerta economica nel valore dell'8% sugli incassi al netto dell'IVA derivanti dalla gestione del servizio, con l'offerta delle ditte partecipanti alla gara che dovrà essere superiore in modo da aggiudicarsi il servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento