Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Guerra ai botti di Capodanno, Verdi Ecologisti: 'Denunciamo i Sindaci inermi e complici'

Napoli - "Denunceremo tutte le amministrazioni che stanno rimanendo inerti - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il garante campano del Sole che Ride Carmine Attanasio che stanno portando avanti...

064451_animali

"Denunceremo tutte le amministrazioni che stanno rimanendo inerti - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il garante campano del Sole che Ride Carmine Attanasio che stanno portando avanti una campagna durissima contro la compravendita e l' uso dei botti in Campania e del massacro di animali che avviene ogni anno in regione - nel contrasto alla vendita dei fuochi di capodanno. Alcuni comuni stanno promuovendo campagne coraggiose o atti fortemente repressivi nei confronti di coloro che producono o vendono illegalmente i botti. Mentre ad esempio Napoli e San Giorgio a Cremano hanno avviato significative campagne e mobilitato la polizia municipale nel sequestro dei fuochi illegali altre amministrazioni sono totalmente e colpevolmente ferme e quindi per noi sono complici del mercato illegale in mano alla camorra e dei danni provocati a cose e persone. Ercolano ha addirittura emesso un' ordinanza contro la vendita e l' esplosione di fuochi in tutte le vie, piazze ed aree pubbliche".Particolarmente incisiva è la campagna adottata dal comune di San Giorgio che ha riempito la città di manifesti shock raffiguranti una mano grondante di sangue e lo slogan semplice ma efficace "non farti prendere la mano"."Essendo un medico - spiega il primo cittadino del comune vesuviano Mimmo Giorgiano - ogni anno resto sbigottito dalla follia umana. La nostra campagna è volta a far comprendere il pericolo e la stupidità oltre all' antieconomicità dello sparare i botti. Siamo in un periodo di forte crisi e rischiare di farsi male o addirittura perdere la vita per sparare mi sembra una follia. Per non parlare delle decine di animali che ogni anni muoiono per lo spavento o per essere stati investiti dai fuochi. Una strage inutile e indegna per un paese civile"."Ho dato mandato alla Polizia Municipale - spiega l' assessore comunale Arnaldo Sciarelli - di sequestrare ogni tipo bancarella che tenti di vendere fuochi illegali ed un pattugliamento strordinario per scovare qualsiasi tipo di produzione o vendita illegale di botti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra ai botti di Capodanno, Verdi Ecologisti: 'Denunciamo i Sindaci inermi e complici'

CasertaNews è in caricamento