Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

L''insurrezione sorridente' di Magalli nella corsa al Quirinale diventa un caso

(Roma) L'insurrezione sorridente diventa qualcosa di serio visto che i sondaggi del web continuano a dare al presentatore Rai tantissimi consensi. Ecco come ha reagito ieri il diretto interessato: "Oggi è stata una giornata lunga e piena di...

064356_magalli_re_burger_king

(Roma) L'insurrezione sorridente diventa qualcosa di serio visto che i sondaggi del web continuano a dare al presentatore Rai tantissimi consensi. Ecco come ha reagito ieri il diretto interessato: "Oggi è stata una giornata lunga e piena di avvenimenti che voglio condividere con voi perché ne siete parte in causa. La volata nel sondaggio de il Fatto Quotidiano ha provocato moltissime reazioni. Mi hanno cercato, nell'ordine, Bruno Vespa, il Tg2, il Tg4, Tg5, Agorà ed una quindicina di giornalisti. A tutti ho cercato di spiegare come il nostro sia soprattutto un segnale che vogliamo lanciare, con passione ed impegno, per significare a chi di dovere che è veramente ora che qualcosa cambi.Io sono stato scelto da tanti amici del Web come volto di questa insurrezione sorridente, come ho voluto chiamarla, ma avrebbero potuto scegliere molti altri volti al posto del mio e la protesta sarebbe stata egualmente efficace, perché la faccia da mettere è, sì, importante, ma quelle che contano sono le facce da togliere. Mi ha chiamato anche un giornalista de Il Fatto. Ha scherzosamente cercato di farmi dire due cose: la prima è che sarei pronto a ritirarmi dal ballottaggio, come a dire che lo scherzo è finito? e poi che i miei voti se li potrebbe prendere Rodotà che a me è persona che non dispiace.
Ecco, io ho detto di no ad entrambe le proposte, perché sarebbe stato prendere in giro le migliaia di persone che hanno sostenuto questa pazza idea, pur sapendo tutte perfettamente che si tratta solo di un gesto simbolico.Quindi se domattina doveste leggere sui giornali che mi ritiro dal ballottaggio o che regalo i miei voti, non credeteci!La mia faccia è e resta a disposizione di chi vuole usarla per esprimere il suo sdegno, la sua indignazione, ma soprattutto la sua speranza."

Magalli è nato a Roma il 5 Luglio del 1947. Ha due figlie: Manuela, nata dal primo matrimonio con Carla Crocivera e Michela, nata nel 1994, avuta dalla seconda moglie, Valeria Donati, sposata nel 1989 e dalla quale e' separato dal Luglio 2008. Ha conseguito il diploma di Maturita' Classica ed e' stato successivamente iscritto alle Facolta' di Scienze Politiche presso l'Universita' di Roma ed alla Facolta' di Economia e Commercio presso l'Universita' di Messina. E' stato il primo animatore del primo villaggio turistico italiano alla fine degli anni '60. Ha tentato, senza successo, di fare l'assicuratore per fare contenta sua madre e l'ufficiale di Cavalleria per fare contento suo padre.
Ha fatto il volontario per sette anni con la Polizia Municipale di Roma, di cui e' Agente Onorario, andando di pattuglia due notti a settimana. Ha ricevuto i gradi di Maresciallo, poi di Tenente, di Capitano e, recentemente, di Maggiore. E' anche Carabiniere Onorario, iscritto come Socio Benemerito all'Associazione Nazionale Carabinieri. Nell'Aprile 2007 e' stato insignito dell'Onorificenza di Commendatore al Merito ella Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L''insurrezione sorridente' di Magalli nella corsa al Quirinale diventa un caso

CasertaNews è in caricamento