Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Occupato l'isolotto di Vivara, Verdi Ecologisti: 'Simbolo della burocrazia incapace'

Napoli - Per circa un ora è stato occupato stamattina sotto il sole cocente l' isolotto di Vivara da oltre 10 anni chiuso al pubblico per conflitti e pastoie burocrtiche tra i vari enti che dovrebbero riqualificarlo e gestirlo. Tra questi il...

063256_vivara

Per circa un ora è stato occupato stamattina sotto il sole cocente l' isolotto di Vivara da oltre 10 anni chiuso al pubblico per conflitti e pastoie burocrtiche tra i vari enti che dovrebbero riqualificarlo e gestirlo. Tra questi il Ministero dell' Ambiente, la Regione Campania, il Comune di Procida, la Soprintendenza ed il comitato di gestione presieduto da Maurizio Marinella. Accompagnati al ritmo delle tammorre i manifestanti si sono riuniti sulla Marina di Chiaiolella per una marcia di protesta organizzata dal comitato "Libera Vivara" che è arrivata fino a dentro l' isolotto.Tra i partecipanti il Sindaco del comune Vincenzo Capezzuto, il promotore del comitato "Libera Vivara" Tommaso Strudel, il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli, il Consigliere comunale Mariano Cascone ed il rappresentante dell' associazione Vivara Onlus Roberto Gabriele.Arrivati alle cancellate diverse centinaia manifestanti hanno superato il piccolo blocco di Carabinieri e Corpo Forestale dello stato e hanno attraversato il ponte entrando nell' isolotto."L' occupazione simbolica dell' isolotto - ha raccontato il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli - è stato il primo atto pacifico di un popolo esasperato. Vivara oramai è l' emblema della burocrazia italiana e della sua arroganza e incapacità di governare e prendere decisioni che sta uccidendo il mezzogiorno e l' Italia. Da anni decine di politici, funzionari e dirigenti di ogni ente si rimpallano le responsabilità e impediscono di fatto la soluzione del problema. Siamo arrivati al caso limite del Presidente della Provincia Luigi Cesaro che ha abolito l' assessorato ai Parchi e Aree Protette, da me guidato fino al 2009 nella precedente giunta che stava seguendo con determinazione proprio il caso Vivara, pur di non assumersi anche lui nessuna responsabilità"."Tra l' altro l' abbandono ed il degrado di Vivara - conclude Borrelli - potrebbe essere anche tra le cause dei continui guasti nella fornitura di acqua all' isola d' Ischia. Infatti la condotta sottomarina che ha arrecato enormi disagi nelle ultime settimane è proprio quella dell' isolotto chiuso da oltre 10 anni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupato l'isolotto di Vivara, Verdi Ecologisti: 'Simbolo della burocrazia incapace'

CasertaNews è in caricamento