Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Elezioni, affluenza bassa in provincia: vota il 56,18%. A Cancello A. sostituito presidente perche' porta scheda fuori dal seggio

(Cancello Arnone) Alle ore 22.00 di ieri sera, nei 16 comuni della provincia di Caserta che dovranno rinnovare le loro rappresentanza amministrative, avevano votato il 56,18% di aventi diritto. Una percentuale che è minore della precedente tornata...

065149_elezioni_comunali_2013_ftv

(Cancello Arnone) Alle ore 22.00 di ieri sera, nei 16 comuni della provincia di Caserta che dovranno rinnovare le loro rappresentanza amministrative, avevano votato il 56,18% di aventi diritto. Una percentuale che è minore della precedente tornata elettorale che arrivò al 60,61%. Oggi, a partire dalle ore 07.00 e fino alle 15.00 gli elettori che non lo hanno ancora fatto potranno recarsi presso i seggi per esprimere il loro voto. Dopo le 15.00 i seggi cominceranno lo scrutinio dei voti.

L'unico episodio da segnalare è accaduto a Cancello Arnone dove il sindaco Pasqualino Emerito, candidato alle elezioni amministrative nella tornata elettorale, sabato ha sostituito la presidente di seggio della IV sezione G.A. dopo una segnalazione presentata da alcune persone che accusavano la funzionaria di aver portato fuori al seggio una scheda elettorale annullata poco prima per l'apposizione di un doppio timbro. La donna, ascoltata dalla polizia di Castel Volturno, avrebbe spiegato di aver commesso "una leggerezza". La scheda è stata rinvenuta nella sua tasca. Un'informativa è stata poi inviata alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che dovrà effettuare le valutazione in ordine alla sussistenza di eventuali reati.
Ecco i fatti narrati dal sindaco attraverso una nota stampa: "Nel corso delle operazioni di insediamento dei seggi elettorali gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Castel Volturno intervenivano presso la IV sezione (scuola elementare di Arnone) presieduta dalla dott.ssa G. A. e nella circostanza riscontravano una grave anomalia, in quanto scorgevano nella tasca posteriore del predetto presidente la presenza di una scheda elettorale vidimata. Considerato che tali fatti, mentre sono ancora in corso accertamenti presso il Commissariato di Polizia di Stato, sono stati confermati dalla notifica di convalida del sequestro da parte della Digos di Caserta su mandato della procura di Santa Maria Capua Vetere. Ed ha identificato le persone presenti nei seggi tramite l'anagrafe. Dietro consultazione con la Prefettura di Caserta si è ritenuto opportuno rimuovere dalla carica di presidente della IV sezione elettorale la dott.ssa G. A. che in tal guisa, esautorata dall'incarico, potrà meglio perorare le proprie ragioni nell'instaurando procedimento penale a suo carico. Il primo cittadino, il dottor Pasqualino Emerito dopo aver destituito dalla carica la presidente , ha chiesto all'autorità giudiziaria di intensificare i controlli sul voto. E si tiene a precisare che tutto è stato adempito secondo legge e che contrariamente a quanto detto da terze persone, nessuno esponente dell'amministrazione, ne tanto meno il sindaco ha chiesto scusa al presidente e alla sua famiglia, anzi è accaduto il contrario. Quello che si è verificato ieri, è una sconfitta per il popolo di Cancello ed Arnone che vede la tornata elettorale inquinata da squallidi sistemi. Un sistema che quest'amministrazione ha sempre respinto e combatterà con ogni mezzo. Sulla posizione e la buona fede della persona coinvolta , ci si affida all'autorità giudiziaria".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, affluenza bassa in provincia: vota il 56,18%. A Cancello A. sostituito presidente perche' porta scheda fuori dal seggio

CasertaNews è in caricamento