Politica

Elezioni Europee: il Pd di Renzi e' primo partito in Terra di lavoro ma il centrodestra resta maggioritario nel casertano

Caserta - Il Pd si avvia a essere il primo partito in Terra di Lavoro nelle elezioni europee: quando sono state scrutinate 914 sezioni su 936, la compagine guidata da Matteo Renzi si attesta al 31,86% (108.816 voti). Forza Italia (28,50%; 97.346...

064651_Spoglio-europee_2014

Il Pd si avvia a essere il primo partito in Terra di Lavoro nelle elezioni europee: quando sono state scrutinate 914 sezioni su 936, la compagine guidata da Matteo Renzi si attesta al 31,86% (108.816 voti). Forza Italia (28,50%; 97.346 voti) sorpassa il Movimento 5 Stelle di Grillo (22,39%; 76.495). Fratelli d'Italia-An è il quarto partito in provincia di Caserta con il 5,57% pari a 19.037 voti. Il Nuovo Centro Destra-Udc è al 4,62% (15.794 voti) mentre l'altra Europa con Tsipras (4,02%; 13.732) diventa la sesta forza casertana. L'Italia dei valori raccoglie 3.547 voti (1,03%), seguita da Scelta europea (0,80%; 2.753), Lega Nord (0,50%; 1.733), Verdi europei (0,48%; 1.670), Io cambio (0,17%; 602).

L'affluenza è stata del 51,62% con quasi 6 punti percentuali in meno rispetto alle precedenti elezioni (57,26%).
Quattro milioni e 900mila cittadini campani sono chiamati al voto, per le elezioni europee e per la tornata amministrativa che riguarda 189 Comuni. Quelli al di sopra dei 15mila abitanti, dove sarà possibile il ballottaggio se nessuno dei candidati sindaco supererà al primo turno il 50 per cento dei consensi, sono: Torre del Greco, Pompei, Nola, Somma Vesuviana, Gragnano e Sant'Anastasia (in provincia di Napoli), Pagani, Mercato San Severino, Sarno, Nocera Superiore e Baronissi (nel Salernitano), Casal di Principe e Castel Volturno (provincia di Caserta), Ariano Irpino e Montoro (Avellino).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Europee: il Pd di Renzi e' primo partito in Terra di lavoro ma il centrodestra resta maggioritario nel casertano

CasertaNews è in caricamento