Politica

Di Lello, Migliore, Del Basso: una lista unica della sinistra alle prossime europee

Napoli - "Una lista unitaria sotto il simbolo del Pse : e' l'obiettivo della mozione presentata oggi a Napoli dai deputati primi firmatari Marco Di Lello (Psi) Gennaro Migliore (Sel) e Umberto del Basso de Caro (Pd) durante il convegno organizzato...

"Una lista unitaria sotto il simbolo del Pse : e' l'obiettivo della mozione presentata oggi a Napoli dai deputati primi firmatari Marco Di Lello (Psi) Gennaro Migliore (Sel) e Umberto del Basso de Caro (Pd) durante il convegno organizzato dal gruppo PSE al consiglio regionale della Campania.I lavori, introdotti dal consigliere Corrado Gabriele, sono stati aperti con un ricordo dell'operaio morto oggi allo stabilimento Fiat di Pomigliano d'arco."La sinistra e' nata per difendere le ragioni dei lavoratori - ha dichiarato Gabriele - e qui in Campania, oggi, queste ragioni sono ancora più' forti. Una sinistra unita e' una sinistra più' forte - hanno sottolineato all'unisono i consiglieri socialisti Oliviero e Mucciolo"."Per dar vita ad una lista Pse alle prossime europee occorre liberare il Pd dal velo d'ipocrisia che l'avvolge" ha sottolineato nel suo intervento il deputato Umberto del Basso de Caro "anziche' andare dalla Merkel Matteo Renzi avrebbe fatto bene ad andare dal leader della Spd" ha concluso l'esponente democratico."La sinistra non puo' che affondare le sue ragioni nel Lavoro...e nel Non Lavoro: per questo la Campania puo' davvero rappresentare un laboratorio nazionale " ha dichiarato il capogruppo Sel alla Camera dei Deputati Gennaro Migliore."In Europa la Sinistra riformista e di governo si chiama Socialista: e' ora che anche la politica italiana entri in Europa" ha esordito nelle sue conclusioni il capogruppo Psi alla Camera Marco Di Lello.""Tutele ai precari, difesa del pubblico, riforma per un fisco più' equo sono solo alcune delle battaglie comuni per dar forza all'obiettivo di un Governo del Cambiamento cui non abbiamo smesso di lavorare. La stagione del governo delle larghe intese non puo' infatti essere infinita. Per noi resta valido l'orizzonte del 2015, ma intanto lavoriamo per essere finalmente pronti all'appuntamento elettorale, ed una lista unitaria alle elezioni europee del prossimo anno potra' rafforzare questa prospettiva" ha concluso Di Lello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Lello, Migliore, Del Basso: una lista unica della sinistra alle prossime europee

CasertaNews è in caricamento