Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Gazebo del Cooodinamento Democratiche Casagiovesi

Casagiove - Si è svolta l'8 marzo. Giornata Internazionale dedicata alla Donna, nella sede del PD di Via S. Croce, un evento di particolare importanza sul tema della violenza sulle donne e sulle strategie e le azioni tese a contrastare questo...

062659_Gazebo

Si è svolta l'8 marzo. Giornata Internazionale dedicata alla Donna, nella sede del PD di Via S. Croce, un evento di particolare importanza sul tema della violenza sulle donne e sulle strategie e le azioni tese a contrastare questo diffuso, preoccupante e incivile fenomeno. Una platea numerosa di partecipanti, attenta e appassionata, ha ascoltato le relazioni di Lella Palladino, sociologa e presidente della Cooperativa Sociale E.V.A.; Francesca Guarino, psicoterapeuta e coordinatrice di Casa Lorena; Berlinda Paccone, psicologa e coordinatrice del Centro Eva. Le giovani professioniste, impegnate in prima fila nella costruzione di centri anti-violenza e nell'assistenza delle vittime, hanno parlato di esperienze reali che hanno posto a base della necessità di mantenere alta l'azione collettiva delle donne e di tutti quanti possono, anche per ragioni professionali, contribuire a contrastare il fenomeno. Hanno, altresì, indicato le evoluzioni preoccupanti che il fenomeno assume in Terra di Lavoro e i tentativi di nasconderlo.
Giovanna Ferrante, coordinatrice delle Donne PD e Carla Palumbo, vice-segretaria cittadina, hanno sottolineato l'arretramento in città delle politiche dirette a migliorare le condizioni delle donne. La città non ha nulla di quella in rosa che negli anni dell'Amministrazione di Centro-sinistra collocò Casagiove all'avanguardia per servizi, realizzazioni e attenzione all'universo femminile. Da ciò, la critica all'aria fritta prodotta dall'attuale Amministrazione che, tutta al maschile, prova a chiudere la scuola materna comunale, che tiene ferma la commissione pari opportunità per oltre un anno e mezzo e ad essa non dedica né risorse, né attenzione, che tende a discriminare le donne democratiche e le loro attività.La coordinatrice Provinciale delle Donne Democratiche, Rosida Baia, ha annunciato la costruzione di un'iniziativa generale diretta alla modifica degli Statuti degli Enti Locali per rendere obbligatoria la presenza negli organismi istituzionali delle donne.I presenti si sono riconvocati per svolgere al GAZEBO, che sarà attivo in Piazza S. Michele, dalle ore 10,00 e fini alle 12,30, di domenica 10 marzo 2013, la continuazione dell'iniziativa "Donne Casagiovesi per la Legalitè" insieme alle rappresentanti della cooperativa E.V.A e di Casa Lorena. Per l'occasione saranno pubblicizzate le famose e ottime marmellate prodotte dalle donne ospiti dei centri di Casa Lorena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazebo del Cooodinamento Democratiche Casagiovesi

CasertaNews è in caricamento