Politica

Ferdinando Bosco interviene sulla vicenda della vendita dei terreni nella zona Pip

Casapulla - Il sindaco di Casapulla Ferdinando Bosco interviene sulla vicenda della vendita dei terreni nella zona Pip, dopo le dichirazioni dei consiglieri di minoranza Andrea Martusciello e Giuseppe Piantieri. "La revoca della delibera relativa...

Il sindaco di Casapulla Ferdinando Bosco interviene sulla vicenda della vendita dei terreni nella zona Pip, dopo le dichirazioni dei consiglieri di minoranza Andrea Martusciello e Giuseppe Piantieri. "La revoca della delibera relativa alla cessione di terreni in zona Pip - ha riferito il primo cittadino - è scaturita non certo da una denuncia inoltrata presso gli uffici della Prefettura, bensì dal semplice e solo venir meno di uno dei requisiti che ne hanno fondato la sua adozione. D'altronde la motivazione è perfettamente leggibile nella parte in premessa della delibera numero 23 del 3 aprile 2013. Ritengo però doveroso evidenziare - e questo monito va soprattuto a chi si dileggia nell'aver avanzato la consueta denucia - che amministrare è sinonimo di buon andamento, correttezza e logicità dell'azione amministrativa, che va improntata, se necessario, anche nel senso della rivisitazione di atti prodotti ma i cui presupposti sono venuti meno nelle more della loro vigenza. Laddove gli amministratori riescono ad interpretare con coerenza ed oggettività problematiche ed esigenze quotidiane, allora ci si può accostare con coerenza ai principi di sana amministrazione; laddove invece a trovare residenza sono l'ostinazione e la testardaggine nel portare avanti le proprie ragioni non può che esserci mala gestio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferdinando Bosco interviene sulla vicenda della vendita dei terreni nella zona Pip

CasertaNews è in caricamento