Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Bersani: 'Non vorro' piacere ma essere creduto perche' diro' la verita''

(Roma) Giornata romana per Pier Luigi Bersani. In mattinata il segretario del Pd ha risposto " alle dieci domande per il futuro dell'Italia", l'appuntamento condotto da Corrado Formigli e organizzato da l'Unità e Left - Avvenimenti. Sul tema della...

062133_bersani_eliseo

(Roma) Giornata romana per Pier Luigi Bersani. In mattinata il segretario del Pd ha risposto " alle dieci domande per il futuro dell'Italia", l'appuntamento condotto da Corrado Formigli e organizzato da l'Unità e Left - Avvenimenti. Sul tema della crisi il segretario dei democratici sottolinea la parola solidarietà. "La vicenda italiana - ha spiegato- mostra che la nazione è stata costruita dallo sforzo di emancipazione dei ceti popolari. Se toccherà a me, chi ha di più dovrà accettare di dare di più. Se toccherà a me, non vorrò piacere, ma essere creduto e dirò le cose come stanno". Bersani, ribadisce che se lui andrà a Palazzo Chigi, la prima legge che farà sarà quella per dare cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia. Il segretario del Pd in tema di diritti civili ha come obiettivo una legge che preveda le unioni civili, prendendo come esempio il modello tedesco. E sul tema della parità di genere, una delle proposte del leader del Pd è quella di "dare meno finanziamenti a quei partiti che hanno poche donne candidate". Dal teatro Capranica, partecipando all'incontro dei "socialisti europei e italiani per Bersani", il segretario parte dal tema di politica internazionale. "Per quanto riguarda gli assetti internazionali" Bersani ha confermato che il Pd è con i progressisti europei."Siamo contro il populismo - ha continuato - vogliamo gli Stati Uniti d'Europa. I lunghi anni della destra al Governo in Europa, hanno portato il liberismo finanziario e il protezionismo in politica. Una politica che difende il più forte dal più debole". In conclusione, all'incontro con i moderati di Giacomo Portas al centro congressi Cavour, con più di 400 amministratori e liste civiche, il segretario del Pd ha parlato di primarie. "Da quando abbiamo messo in moto la macchina delle primarie stiamo meglio tutti. Però le cose devono funzionare perbene, serve una buona partecipazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bersani: 'Non vorro' piacere ma essere creduto perche' diro' la verita''

CasertaNews è in caricamento