Politica

Appello di Annunziata (PD) a tutte le donne per una candidatura a sindaco di una donna, vera rivoluzione

San Nicola la Strada - In tutti i partiti e movimenti è iniziata la corsa al toto sindaco. "Ora, mi chiedo, e chiedo a tutte la donne di questa città, saremo, ancora una volta, costrette a scegliere solo e soltanto come sindaco, un uomo, di destra...

In tutti i partiti e movimenti è iniziata la corsa al toto sindaco. "Ora, mi chiedo, e chiedo a tutte la donne di questa città, saremo, ancora una volta, costrette a scegliere solo e soltanto come sindaco, un uomo, di destra o di sinistra che sia?" Inizia così la lettera aperta che il Consigliere comunale del Partito Democratico Lucia Annunziata, che ha escluso una sua candidatura a sindaco, ha inviato a tutte le donne sannicolesi. "Eppure le vicende hanno detto molto sul fallimento di una concezione maschile della politica, chiusa nella conquista e gestione del potere e nel mantenimento del consenso popolare. L'interesse prioritario, era vincere, non governare la città. Può essere che in questa città le donne debbano essere costrette a scegliere sempre e comunque un uomo come sindaco? Al di là di ogni considerazione, questa città è pronta, da tempo, ad eleggere anche una "sindaca", capace e competente, solo se ne desse l'occasione. Perché allora non provarci? Perché le donne non devono avere la possibilità di votare per una propria simile?" - è l'invito appello di Annunziata - "San Nicola è piena di forza e ricchezza femminile. Perché non provare a spenderla anche per governare la città? Perché dobbiamo accettare, per lasciare spazio al lamento, un Consiglio comunale di uomini con qualche donna? Perché non provare ad invertire le cose e vedere l'effetto che fa? Molte, come gli uomini, diranno che non ci sono donne che vogliono cimentarsi nel governo della città. Dove cercarle? Quale esperienza di governo hanno? Quali competenze? Quali programmi? Alla prima domanda è facile rispondere. Le donne sono ovunque decidono di stare, per scelta o per necessità, basta saperle e volerle vedere. Questa città è piena di donne che lavorano e si impegnano con passione, professionalità e creatività. Fanno volontariato, si prendono cura dei corpi e delle menti di donne e uomini, crescono i loro figli, leggono, scrivono, insegnano, vanno a teatro, al cinema, conoscono i bisogni dei loro cari e sanno come soddisfarli. Non cercatele nei partiti" - sottolinea l'esponente democratica - "anche se lì ce n'è qualcuna di valore. Non cercatele nel posto sbagliato. Alla seconda domanda rispondo, tutte le donne hanno un'esperienza in più da portare nel pubblico, una competenza millenaria nel lavoro di cura e di governo della casa. Davvero c'è chi pensa che la gestione della comunità familiare, dal punto di vista economico, emozionale, relazionale, sia meno difficile del governo di una comunità cittadina? All'ultima domanda rispondo, il programma di una donna sta nella sua vita, nei suoi bisogni, nella capacità di saper scegliere le priorità, di saper discernere nelle situazioni di ristrettezza come in quelle di prosperità. Sono tantissime le donne che in questa città hanno un di più, di amore, di passione, di idee, di creatività, di responsabilità, di relazionalità, di competenze. Più dei programmi, dei contenuti, delle cose da fare, importante è il come le si voglia fare. E le donne, non c'è alcun dubbio, le sanno fare meglio degli uomini. A tutte le donne di questa città dico, abbiate più coraggio, osate di più, abbiate più fiducia nelle vostre simili. Non accontentatevi di sostenere o votare uomini, anche se bravi e buoni, ma mettetevi in gioco per voi stesse e per le altre donne. Si lavori tutte, dunque, al di là dei partiti e degli schieramenti, per una candidata a sindaco, scelta dalle donne, che vada a governare non da sola, o perché voluta e sostenuta dagli uomini, ma insieme ad altre, nel riconoscimento e nella relazione con le donne di questa città. Gli uomini,da parte loro, facciano un passo indietro e diano la loro fiducia alle donne. Mi viene da dire, donne, adesso... cambiamo verso!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello di Annunziata (PD) a tutte le donne per una candidatura a sindaco di una donna, vera rivoluzione

CasertaNews è in caricamento