Politica

Verdi Ecologisti: 'Fuorigrotta come una pattumiera invasa da rifiuti e topi'

Napoli - Allarme per bonifica Fuorigrotta che è oramai una pattumiera allo stremo invasa da rifiuti e topi. Mercoledì protestano gli anziani del quartiere: " ci hanno sbattuto fuori anche dal centro sociale comunale occupato abusivamente da...

060329_fuorigrotta

Allarme per bonifica Fuorigrotta che è oramai una pattumiera allo stremo invasa da rifiuti e topi. Mercoledì protestano gli anziani del quartiere: " ci hanno sbattuto fuori anche dal centro sociale comunale occupato abusivamente da famiglie criminali". ( foto ) -----------------
Lo sfratto coatto degli anziani del quartiere dal loro storico centro sociale a Via Cupa Canzanella 23 è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Gli anziani del quartiere esasperati dal degrado e dal disinteresse mercoledì 5 giugno alle 10.30 proprio all' ingresso del centro che dista pochi metri dall' uscita della grotta che collega le macchine con Piedigrotta si incateneranno all' ingresso."Ci hanno trattati peggio dei cani. Dall' oggi al domani - spiegano i rappresentanti del comitato che si è costituito - ci hanno sbattuti fuori al nostro centro che da sempre ospitava le persone anziane e lasciati in mezzo alla strada. Al posto nostro sono entrati degli abusivi di cui alcuni che risultano essere anche legati alla criminalità e avere dei precedenti penali".A sostenere la battaglia anche i Verdi Ecologisti con Napolivillage che denunciano anche l' invasione di topi e rifiuti nel quartiere. Ci sono addirittura alcune zone piene di animali morti che stanno andando in putrefazione.

"Piazza San Vitale, Piazza Italia, Piazza Lala, Piazzetta Veniero. Fuorigrotta - spiegano il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli con il coordinatore della X Municiaplità Mauro Caramignoli e Napolivillage - è davvero la pattumiera di Napoli. Il quartiere è allo stremo. Un vero e proprio disastro ambientale quello che vivono i cittadini oramai stanchi di una situazione che giorno dopo giorno si incancrenisce sempre di più.Da settimane denunciamo assieme a Napolivillage ed ai cittadini attivisti di "Veniero in Progress" la mancanza di spazzini e giardinieri nel quartiere. Strade sporche, strade buie e devastate dalle buche, piazze invivibili soprattutto dai bambini deturpate e luogo di ritrovo di tossicodipendenti e barboni di ogni etnia. Gli atti di vandalismo poi sono all'ordine del giorno così come le aggressioni".
"Inoltre - continuano i Verdi Ecologisti e Napolivillage - denunciamo l' emergenza topi e blatte nel quartiere. Con l'aumento delle temperature ecco sbucare dalle fogne i pericolosissimi abitanti del sottosuolo. Molti vengono uccisi dalle macchine o da derattizzatori improvvisare che poi li lasciano lungo le strade ad andare in putrefazione. Il quartiere da settimane attende l'intervento di derattizzazione e deblattizzazione da parte della Asl e della X Municipalità. Non è solo l'invasione dei parassiti che mette in pericolo la salute degli abitanti. Da settimane segnaliamo la mancata pulizia delle strade che restano sporche e invase di rifiuti anche ingombranti. C' è bisogno urgentemente di una bonifica. In via Canzanella a due passi da viale Augusto ecco sbucare il "Santuario" dello scarico abusivo. Sacchi pieni di materiale di risulta, pezzi di auto forse frutto di rapine o mallteriale di carrozzeria da smaltire, vasche da bagno materassi e motorini rubati e abbandonati lungo la strada".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verdi Ecologisti: 'Fuorigrotta come una pattumiera invasa da rifiuti e topi'

CasertaNews è in caricamento