menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riassetto giunta regionale, Udc chiede rispetto vincolo coalizione

Napoli - L'assestamento della Giunta regionale, nelle modalità in cui si è concretizzata, può essere considerata una risposta parziale ad una esigenza di ricomposizione che rimane largamente inevasa. È evidente infatti che le decisioni in merito...

L'assestamento della Giunta regionale, nelle modalità in cui si è concretizzata, può essere considerata una risposta parziale ad una esigenza di ricomposizione che rimane largamente inevasa. È evidente infatti che le decisioni in merito sono state assunte non tenendo conto delle legittime aspettative più volte rappresentate dai sottoscritti consiglieri".E' quanto affermano i consiglieri regionali del gruppo Udc Biagio Iacolare, Luigi Cobellis, Pietro Foglia, Angelo Consoli e Carmine Mocerino che aggiungono:"si tratta di una soluzione a metà che apre anzitutto un problema di procedura: il nostro Assessore Giuseppe De Mita, infatti, si è dimesso in maniera corretta e puntuale, consentendo la regolare esecuzione delle funzioni legate alle sue importanti deleghe, mentre altrettanto non si può dire a riguardo dell'Assessore Taglialatela, che risulta tuttora in attività.Alla reiterata richiesta che il riassetto della giunta seguisse principi di funzionalità, rispetto degli equilibri politici e contestualità nei tempi, si è deciso di rispondere in maniera parziale. Del tutto unilaterale è poi la nomina del nuovo Vice Presidente, in rottura con gli accordi elettorali assunti al momento della composizione della attuale maggioranza"."Per queste ragioni - proseguono i consiglieri dell'Udc - consideriamo le nuove deleghe assegnate in stato di congelamento e ci aspettiamo una riassegnazione in termini rapidi e funzionali. I vincoli di coalizione che legano questo gruppo alla maggioranza guidata dal Presidente Caldoro, sanciti dalle elezioni del 2010, devono essere rispettati e custoditi da entrambe le parti con la medesima cura e immutata attenzione.Nel confermare la fiducia nella persona del Presidente Caldoro, auspichiamo che si possa giungere ad una soluzione condivisa e politicamente agibile nell'interesse della Regione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento