rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Notizie Santa Maria a Vico

Lavori conclusi, l'arteria di collegamento finalmente apre

L'asse Marcotti-Scalettielli è stato aperto al transito. Moniello: "Opera strategica per i residenti"

E' stato ufficialmente aperto al traffico il collegamento viario Marcotti-Scalettielli a Santa Maria a Vico. A corredo del nuovo collegamento, realizzati anche tutti i necessari sottoservizi: rete idrica con allacci ex novo, rete fognaria, rete gas ed illuminazione pubblica a led di nuova generazione. Ad annunciarlo è il consigliere delegato Vincenzo Moniello, già delegato dalla scorsa legislatura alla realizzazione di questa importante opera.

"Nonostante i lavori risultassero ultimati già da tempo, è stato necessario attendere la conclusione degli iter burocratici affinché il nuovo collegamento viario potesse essere fruibile dalla cittadinanza - dichiara il consigliere Vincenzo Moniello - Sono anni che i cittadini della frazione sognano questa opera, che con grande dedizione e costanza da parte di tutta l’Amministrazione Comunale, abbiamo portato a compimento. Il collegamento appena realizzato - continua Moniello - si configura come un’opera strategica che non solo favorisce l’accessibilità nella frazione, ma aiuta a ridurne le distanze con il centro di Santa Maria a Vico. All’alba di questo successo collettivo - afferma Moniello - desidero, a nome dell’Amministrazione Comunale, rinnovare l’impegno di continuare sulla strada del fare, con la realizzazione di opere e l’erogazione di servizi che puntano allo sviluppo del territorio ed alla sua valorizzazione. Voglio ringraziare - conclude il consigliere Moniello - in primis il sindaco Andrea Pirozzi, per la sua costante dedizione che ogni giorno rivolge al servizio della nostra comunità. Ringrazio inoltre tutti i colleghi di maggioranza, per l’incessante lavoro che svolgono per l’interesse collettivo, sempre con entusiasmo ed armonia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori conclusi, l'arteria di collegamento finalmente apre

CasertaNews è in caricamento