Esodo per le vacanze con lo sciopero dei casellanti

Nuovi disagi per gli automobilisti dopo il primo giorno da 'bollino nero'

Lo sciopero dei casellanti

Dopo il primo giorno di esodo tra code e rallentamenti la situazione traffico può peggiorare per la giornata di domenica 9 agosto a causa dei possibili disagi sulle autostrade lagati a uno sciopero nazionale, quello di 4 ore indetto dal personale, anche stagionale, delle concessionarie autostradali. 

Le giornate interessate sono quelle del 9 e 10 agosto: nella giornata di domenica saranno coinvolti gli addetti all’esazione ai caselli e lunedì il personale tecnico amministrativo. A proclamare la protesta sono Filt Cgil, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica "a seguito delle relazioni sindacali critiche ed in alcuni casi addirittura inesistenti con le associazioni datoriali Fise Acap e Federreti e con le dirigenze aziendali dei concessionari, che rischiano di mettere a repentaglio la tenuta del contratto nazionale". 

"Alla base della protesta - spiegano le organizzazioni sindacali - il ricorso eccessivo alla cassa integrazione, anche dopo la fine del lockdown, e le modifiche unilaterali a orari e turni di lavoro rispetto alle previsioni del contratto nazionale, che in alcune concessioni hanno avuto conseguenze sul servizio agli utenti per il mancato rispetto delle norme del Ministero dei Trasporti sui presidi minimi dei caselli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

  • La Dea bendata bacia il casertano: vinti 100mila euro

Torna su
CasertaNews è in caricamento