Lavori notturni sulla Variante, tratto di 2 km chiuso per due giorni

La chiusura al transito, in entrambe le direzioni, tra lo svincolo di San Clemente e lo svincolo di Caserta Stadio

La Variante Anas

Avanzano gli interventi di nuova pavimentazione sulla Variante di Caserta. Per l’esecuzione di attività di finitura sostanzialmente ultimati lungo la statale 700 “della Reggia di Caserta”, si rendono necessarie interdizioni al transito durante due notti. Nel dettaglio, lunedì 19 e martedì 20 ottobre, in esclusivo orario notturno compreso tra le 21 e le 6 del giorno successivo sarà attiva la chiusura al transito, in entrambe le direzioni, della SS700 tra lo svincolo di San Clemente (km 4,750) e lo svincolo di Caserta Stadio (km 6,600).

Il traffico veicolare verrà deviato sulla viabilità locale adiacente, in corrispondenza degli svincoli di San Clemente e Caserta Stadio, ad esclusione dei veicoli di massa superiore alle 3,50 tonnellate per i quali resta in vigore il percorso alternativo già attivo per le chiusure notturne della SS700, attualmente in vigore per gli interventi in corso all’interno della galleria ‘Parco della Reggia’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento