Al via i lavori sulla Statale: chiusi gli svincoli sulla Nola-Villa Literno

Il 30 novembre parte il ripristino della pavimentazione lungo lo svincolo di collegamento tra la strada statale 7/bis di Terra di Lavoro e l’A1

Al via da lunedì 30 novembre i lavori di ripristino della pavimentazione lungo lo svincolo di collegamento tra la strada statale 7/bis di Terra di Lavoro e l’Autostrada A1 “Milano-Napoli”, in provincia di Napoli. Per l’esecuzione dell’intervento, si rendono necessarie, nella fascia oraria dalle 7 alle 19, interdizioni al transito lungo lo svincolo, situato, nel dettaglio, al km 29,300 della SS7/bis, che interseca l’Autostrada A1 “Milano-Napoli” al km 746,000. E' quanto comunicato in una nota dall'Anas, società del gruppo di Ferrovie dello Stato Italiane. 

In particolare, per l’esecuzione della prima fase dei lavori (che si svolgerà dal 30 novembre fino al 3 dicembre 2020) lo svincolo è interdetto: per la circolazione proveniente da Napoli in uscita per le direzioni Nola o Villa Literno; per la circolazione proveniente da Nola o Villa Literno in direzione di Roma. Per la seconda fase delle attività (che prenderà il via al termine della prima fase e si concluderà il 6 dicembre 2020) lo svincolo è interdetto: per la circolazione proveniente da Roma per le direzioni Nola o Villa Literno; per la circolazione proveniente da Nola o Villa Literno in direzione di Napoli. Le due fasi delle attività non verranno eseguite in maniera contemporanea. I percorsi alternativi saranno segnalati in loco attraverso opportuna segnaletica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercati, caseifici e noleggio auto nelle mani del nipote di Zagaria: 8 arresti

  • Il Covid si porta via un agente di commercio: aveva 47 anni

  • Otto pazienti affetti da Covid morti in 24 ore nel casertano. I nuovi casi sono 89

  • Dalle "imbasciate" dal carcere per i supermercati agli investimenti a Tenerife: ecco il 'sistema Capaldo'

  • Nove vittime del virus nel casertano, 150 nuovi positivi

  • Casalesi, parla il pentito: "Imprenditore in auto con Capaldo all'incontro con Zagaria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento