Strade colabrodo: la Regione finanzia un milione e mezzo

Il piano rimodulato in vista delle Universiadi. Il sindaco: "Ora l'appalto in tempi rapidi"

Le buche presenti in alcune strade di Caserta

Un milione e mezzo per il rifacimento delle strade casertane. La Regione Campania ha approvato il finanziamento destinato al programma per la messa in sicurezza delle reti stradali della città di Caserta per il quale la Giunta comunale aveva approvato il progetto esecutivo qualche mese fa.

Il piano degli interventi previsti all'epoca della richiesta di finanziamento è stato recentemente rimodulato anche in previsione del prossimo svolgimento a Caserta di alcune gare delle Universiadi 2019. Il programma prevede interventi in via degli Antichi Platani, viale Ellittico, via Ruta, via Amendola, via Ferrarecce, via Gasparri, via San Pietro, via Cappuccini, via San Francesco.

"Ora potremo appaltare rapidamente i lavori necessari - dice il sindaco Carlo Marino - Il programma interviene su strade che da tempo necessitano interventi urgenti e improcrastinabili".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Caserta usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Corruzione, imprenditore casertano nell'inchiesta col consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento