Giovedì, 17 Giugno 2021
Meteo

Anticiclone alle battute finali, temperature in calo. Torna la pioggia nel casertano

Ecco le previsioni dei meteorologi per la settimana dal 10 al 16 maggio

Dopo i primi giorni all'insegna del caldo africano in Campania ed in particolare in provincia di Caserta, la seconda parte della settimana si preannuncia più fresca, dinamica e variabile in compagnia delle correnti atlantiche. A confermarlo sono i meteorologi di 3bmeteo.com.

Anticiclone alle battute finali 

Un campo di alta pressione di matrice subtropicale interessa le regioni meridionali italiane, garantendo condizioni di assoluta stabilità atmosferica, un ampio soleggiamento e temperature particolarmente miti anche in Campania. Le pianure interne della regione sperimentano un piccolo anticipo d'estate: quest'oggi si registrano picchi di 28°C a Caserta e punte di 29-30°C nella piana di Nola e nelle valli del beneventano; valori termici più contenuti si osservano a Napoli e in genere lungo la fascia costiera tirrenica per l'effetto mitigante delle brezze. Un quadro meteorologico destinato a mutare sensibilmente nel corso della settimana, quando la massa d'aria calda in afflusso dal Nord Africa lascerà il posto all'ingresso di più fresche e umide correnti di origine nordatlantica. 

Tornano nubi e deboli piogge 

Nelle prossime 48 ore una nuova perturbazione atlantica raggiungerà l'Italia, apportando piogge, rovesci e temporali a tratti di forte intensità al Centro-Nord. Secondo le previsioni di 3bmeteo.com, la Campania verrà interessata in misura marginale dal transito del sistema frontale: dopo una prima parte del giorno ancora stabile e soleggiata, i primi effetti delle correnti occidentali si faranno strada nella serata di martedì, quando annuvolamenti a tratti compatti e le prime deboli piogge o pioviggini faranno capolino su Matese, casertano, Valle Caudina e costa napoletana. Tra mercoledì 12 e giovedì 13 maggio le condizioni meteorologiche permarranno improntate alla variabilità: tra annuvolamenti irregolari e sprazzi soleggiati, qualche breve acquazzone potrà ancora a tratti interessare qua e là il territorio campano, specie nelle ore pomeridiane in prossimità dei principali comprensori montuosi. Subentreranno, inoltre, venti moderati o a tratti tesi di Libeccio e Ponente, alla base di un graduale incremento del moto ondoso del basso Tirreno, da mosso a molto mosso.

Temperature in nuova diminuzione

La parentesi estiva di inizio settimana avrà vita assai breve: l’ormai imminente arrivo di aria più fresca di origine atlantica farà calare le temperature dapprima al Centro-Nord, poi anche al Meridione. Nel corso di mercoledì la colonnina di mercurio si abbasserà di 6/8 gradi rispetto alla giornata precedente, riattestandosi su valori più affini alle medie di metà primavera. A Caserta massime in calo fino a 20/22°C, minime della notte tra 13 e 15°C.

Week-end

L'Italia permarrà ancora a lungo nel mirino delle correnti occidentali. Sulla base delle proiezioni di 3bmeteo.com, un nuovo impulso atlantico potrebbe raggiungere la Penisola nel corso del prossimo week-end, rinnovando ancora qualche pioggia o rovescio in un contesto di vivace variabilità, senza alcun eccesso termico. Maggio continuerà dunque a mostrare il suo volto più volubile anche in Campania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anticiclone alle battute finali, temperature in calo. Torna la pioggia nel casertano

CasertaNews è in caricamento