Giovedì, 17 Giugno 2021
Meteo

Dopo le piogge tornano sole e caldo africano nel week-end: temperature fino a 28 gradi

Le previsioni di 3bmeteo: "La prossima settimana la colonnina di mercurio potrà a tratti varcare la soglia dei 33°C a Caserta"

Dopo un giovedì ventoso e a tratti instabile per effetto di un rapido impulso d’aria fredda in quota dai Balcani, nel fine settimana il rinforzo dell’anticiclone determinerà un deciso miglioramento delle condizioni meteorologiche, cieli a tratti velati e un sensibile rialzo delle temperature in Campania. Ad annunciarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Andrea Bonina.

Più sole e temperature in aumento nel week-end 

Le nubi e gli acquazzoni pomeridiani che a macchia di leopardo stanno interessando l’entroterra campano, mostrandosi più intensi e organizzati tra Matese, casertano, Piana di Nola e area vesuviana, lasceranno presto il posto al ritorno del bel tempo. Secondo le previsioni degli esperti di 3bmeteo.com, il weekend trascorrerà all'insegna del tempo stabile e di un ampio soleggiamento intervallato a più riprese dal transito di sterile nuvolosità alta e stratiforme. Con il consolidamento dell'alta pressione, nei prossimi giorni affluiranno correnti più calde e secche di origine nordafricana, accompagnate dal ritorno dei venti di Ostro e Libeccio: nella giornata di domenica 23 maggio le temperature varcheranno la soglia dei 27-28°C a Caserta e Benevento e nella Piana di Nola; qualche grado in meno è atteso lungo la fascia costiera compresa tra Napoli e Salerno per effetto dell’azione mitigante delle brezze marine.

Caldo e stabilità a più riprese

Una dinamica meteorologica destinata a consolidarsi ulteriormente all’inizio della prossima settimana, quando la colonnina di mercurio potrà a tratti varcare la soglia dei 31-33°C a Caserta, Benevento ed Avellino e attestarsi fin verso i 28-30°C a Napoli e in Costiera Amalfitana. Le perturbazioni nordatlantiche, infatti, interesseranno a più riprese le isole britanniche, la Scandinavia meridionale e la Mitteleuropa, fino a lambire l’arco alpino. In questo contesto, le regioni meridionali italiane permarranno esposte all’afflusso di correnti piuttosto calde e stabili dal Sahel sotto l’egida dell’anticiclone subtropicale. L'ultima decade di maggio - concludono da 3bmeteo.com - trascorrerà dunque all’insegna dei primi veri tepori estivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le piogge tornano sole e caldo africano nel week-end: temperature fino a 28 gradi

CasertaNews è in caricamento