Arriva 'Lucifero', una settimana da bollino rosso nel casertano

Una ondata di caldo africano farà schizzare le temperature a Caserta e provincia

Una nuova fiammata africana porterà nei prossimi giorni un nuovo brusco aumento delle temperature in tutta Italia, con la provincia di Caserta che tornerà ad essere particolarmente rovente.

Gli esperti meteo, che l’hanno già ribattezzata ‘Lucifero’, prevedono l’arrivo di questa ondata di caldo già a partire da domani, venerdì 21 giugno, con un primo approccio africano con un promontorio di alta pressione sulla Sicilia, Calabria, Puglia e Sardegna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo ‘Lucifero’ arriverà anche in Terra di lavoro, con temperature che che si porteranno rapidamente ai 34-35 gradi, con punte che a causa della forte umidità faranno percepire quasi 40 gradi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI Tre eletti sicuri, il quarto ad un passo. Rebus sui resti per gli altri seggi

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento