rotate-mobile
Meteo

Break dopo neve e freddo: una data da mettere nel mirino per la “vera primavera”

Temperature ancora basse per le prossime ore, da martedì temperature in risalita. Poi in arrivo ancora piogge

Dopo un week end molto difficile sotto il punto di vista metereologico (con pioggia, neve e grandine), la prima vera settimana di aprile si apre con un breve break primaverile.

Gli esperti di "3bmeteo" prevedono una “spiccata variabilità sulle regioni centrali, con velature e stratificazioni alte diffuse al mattino soprattutto su Lazio e Abruzzo, qualche pioggia isolata nel pomeriggio sulle aree interne appenniniche, più probabile sui settori toscani e umbro-marchigiani o debole nevicata dai 1000m, ma tendenza ovunque a rasserenamenti entro sera. Più nuvoloso sulle regioni meridionali con qualche pioggia su Calabria, bassa Campania, al pomeriggio-sera anche su Lucania e Salento. Nuvoloso sulle isole maggiori con qualche pioggia che andrà ad esaurirsi in giornata sulla Sicilia. Venti deboli salvo rinforzi orientali su basso Tirreno, Ionio e intorno alle isole. Temperature massime in lieve rialzo, minime senza grandi variazioni e ancora decisamente basse con possibili gelate notturne al Centro-Nord”.

In provincia di Caserta è prevista una giornata con temperature ancora fredde per oggi, ma che potrebbero tornare a risalire già da martedì prima di un possibile ritorno del maltempo. C’è una data per riuscire a godersi questo primo scorcio di primavera: da venerdì, infatti, secondo gli esperti, il caldo dovrebbe far sentire la propria presenza in maniera forte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Break dopo neve e freddo: una data da mettere nel mirino per la “vera primavera”

CasertaNews è in caricamento