rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Meteo

Casertano in ginocchio. "Picchi fino a 150 mm di acqua in poche ore"

Le previsioni di “3bmeteo” per giovedì. Uno spiraglio per il week end

“Come previsto un'intensa perturbazione ha investito la Campania, con particolare riferimento al settore settentrionale della Regione” afferma Vincenzo Insinga, meteorologo di 3bmeteo.com.

“L'area maggiormente interessata dai fenomeni è il casertano, ove già in mattinata si sono registrati accumuli pluviometrici prossimi o addirittura superiori ai 100 mm in poche ore, proprio in prossimità del capoluogo di provincia” aggiunge. “Secondo le nostre ultime elaborazioni le precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, insisteranno anche nelle prossime ore, apportando picchi anche superiori ai 150 mm; particolarmente esposto il Matese”. 

Nelle prossime ore “il flusso umido dai quadranti occidentali seguiterà ad interessare la Campania, accompagnato da intensi venti di Libeccio e Ponente, anche nella giornata di giovedì, quando però le piogge risulteranno decisamente meno intense ed abbondanti. Per un ripristino di condizioni di tempo più stabile e soleggiato dovremo attendere il weekend, allorquando la rimonta dell'alta pressione favorirà schiarite sempre più ampie e un generale esaurimento delle precipitazioni anche sul Casertano. Le proiezioni a medio-lungo termine, infatti, propendono per la sempre più probabile genesi di un ciclone afro-mediterraneo, in azione tra le Baleari e l'Algeria, ma la Campania dovrebbe rimanere ai margini di tale circolazione, al momento destinata a coinvolgere solo le Isole maggiori e le estreme regioni meridionali” conclude il meteorologo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casertano in ginocchio. "Picchi fino a 150 mm di acqua in poche ore"

CasertaNews è in caricamento