Martedì, 28 Settembre 2021
Meteo

Caldo record: superati i 40 gradi nel casertano

Vigilia di Ferragosto da record anche in Terra di Lavoro

E’ una vigilia di Ferragosto rovente quella che hanno vissuto tutti i residenti della provincia di Caserta che non sono nelle località di mare in giro per l’Italia. L’ondata di calore si è fatta sentire a pieno con temperature molto alte fino dalle prime ore del mattino.

A rendere ancora più insopportabile l’afa si è messa anche l’umidità molto alta, che ha reso ancora più difficile sopportare il caldo. Il centro più caldo della provincia di Caserta si è confermato Alife dove è stata registrata la temperatura massima di 40,4 gradi, ma l’asticella si è alzata anche a Caserta, Aversa, Capua, Santa Maria Capua Vetere, Teano e Caiazzo dove le temperature massime hanno oscillato tra i 38 ed i 39 gradi. Leggermente meglio a Mondragone dove si è fermata a 36.

Le temperature resteranno roventi anche per la giornata di Ferragosto: secondo gli esperti di "3bmeteo", infatti, il caldo continuerà a farla da padrone. Del resto, fino a domenica resterà in vigore l'allerta meteo della Protezione civile della Regione Campania che ha parlato di "temperature massime superiori ai valori medi stagionali di 7-8 gradi, associate ad un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne, in particolare sul settore costiero e sulle zone pianeggianti, potrà superare anche il 70-80% e in condizioni di scarsa ventilazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo record: superati i 40 gradi nel casertano

CasertaNews è in caricamento