rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Meteo

Caldo e afa, nel casertano si sfiorano i 38 gradi

Il picco registrato dalla stazione meteo di Alife. Anche nel Capoluogo temperature di fuoco

E' un caldo anomalo quello che si sta avvertendo a Caserta e provincia nei primi giorni di giugno. Nel corso della giornata del 3 giugno le stazioni meteo disseminate in provincia hanno registrato picchi quasi fino a 38 gradi. In particolare ad Alife, comune più caldo di Terra di Lavoro, si è registrata una massima di 37,8 gradi. 

Nel Capoluogo registrate massime tra i 36,7 (Salesiani) e 36,9 (piazza Vanvitelli) mentre in collina la massima è ha raggiunto la soglia dei 36,2 (Tuoro). Sfondata la soglia dei 35 gradi anche a Grazzanise, Santa Maria Capua Vetere, Capua. Aversa, Carinola. Pignataro, Pietramelara, Caiazzo e Teano. Solo Mondragone registra un clima migliore con la massima di 31 gradi registrata in giornata. 

picco-2

L'afa proseguirà anche nei prossimi giorni. La Protezione Civile della Campania ha diramato un'allerta meteo per le ondate di calore che terminerà alle 8 di lunedì prossimo. Si prevedono temperature massime che potranno essere superiori ai valori medi stagionali di 5-7°C, associate ad un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne sul settore costiero, potrà superare anche il 60-70% e in condizioni di scarsa ventilazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo e afa, nel casertano si sfiorano i 38 gradi

CasertaNews è in caricamento