rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Meteo

Il casertano nella morsa del freddo: prorogata l'allerta meteo

Secondo gli esperti il rischio neve resterà fino a mercoledì sera

Il freddo che si è abbattuto sulla provincia di Caserta non se ne andrà subito come previsto nei giorni scorsi. Per questo motivo la Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo fino alle 20 di mercoledì 12 gennaio.

Gli esperti della Protezione civile regionale prevedono “venti forti dai quadranti settentrionali con locali rinforzi e possibili raffiche; mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte; nevicate oltre i 400-500 metri e, localmente, anche a quote inferiori, con precipitazioni maggiori soprattutto sui settori interni e fino al tardo pomeriggio; gelate che potranno formarsi a quote superiori (e localmente anche inferiori) ai 400 metri, soprattutto sul settore interno e tenderanno a permanere in giornata a quote superiori ai 600-700 metri”.

A partire dalle 8 di martedì mattina non saranno più presenti le nevicate e dalla sera si attenueranno anche i venti. La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti "di porre in essere tutte le misure previste dai rispettivi piani, in relazione alle singole tipologie di rischio connesso agli eventi naturali previsti nonché di prestare attenzione alle fasce fragili della popolazione. Si raccomanda agli automobilisti di mettersi in viaggio con veicoli dotati di pneumatici da neve. Si ricorda che il codice colore riguarda solo il rischio idrogeologico connesso a piogge e temporali: in questo caso è verde poiché l'allerta non è relativa alle precipitazioni piovose”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il casertano nella morsa del freddo: prorogata l'allerta meteo

CasertaNews è in caricamento