Vento e pioggia, nuova l'allerta meteo della Protezione civile

Previsto un peggioramento nelle prossime ore

Allerta meteo emanata dalla Protezione civile della Regione Campania con criticità idrogeologica di colore gialla a partire dalle ore 18 di oggi, 4 aprile, su tutta la regione Campania.

Secondo gli esperti sono previste “precipitazioni sparse a anche a carattere di moderato rovescio e temporale, in esaurimento al primo mattino. Possibili anche forti raffiche di vento nei temporali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allerta meteo riguarda l'intero territorio regionale ad eccezione di Alta Irpinia, Sannio e Tanagro e scade alle pre 12 del 5 aprile. “Si raccomanda alle autorità competenti di garantire l'attuazione di tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento