Pamela Prati a 'Nozze in Fiera', polemiche social dopo il finto matrimonio con Mark Caltagirone

Pesanti accuse alla showgirl da Pietro Tartaglione: "Continua a lucrare su questa situazione"

L’annunciato intervento della showgirl Pamela Prati a ‘Nozze in Fiera’, la nota kermesse dedicata al matrimonio che si terrà dall’11 al 13 ottobre nell’A1 Expo di San Marco Evangelista, sta provocando forti reazioni sui social. 

A metterci il carico da novanta ci ha pensato Pietro Tartaglione, l’avvocato di Marcianise compagno dell’ex tronista Rosa Perrotta, che su Instagram ha duramente attaccato la Prati per la nota storia delle presunte nozze con Mark Caltagirone

"Quale testimonial migliore per una fiera dedicata al matrimonio? - ha tuonato - Questa si è inventata un matrimonio, dei figli, un marito, un compagno, malattie che avevano queste povere creature immaginarie e giustamente noi la premiamo chiamandola a fare da testimonial ad un evento legato al matrimonio pagandola fior di quattrini. Questo rappresenta appieno la società in cui viviamo: riflettete, ragazzi, perché sembrerà una sciocchezza ma è una cosa molto seria. Detto ciò, tutta la mia stima a Pamela Prati: brava, bravissima, continua a lucrare su questa situazione, fai benissimo perché per tua fortuna viviamo in un paese di imbecilli, in una società che non conosce meritocrazia alcuna quindi brava Pamela, bravissima. Qui siamo un gregge di pecore, niente di più e ci meritiamo questo".

Un duro sfogo durato appena 24 ore. Tartaglione, infatti, sempre su Instagram ha fatto un passo indietro: "C'è stata una frase che non era corretta. Quando dico che si è inventata delle malattie, non risulta essere vero. Ci tenevo a fare queste precisione. Stasera guarderò la puntata di 'Non è l'Arena' già andata in onda, la guarderò con attenzione perché pare ci siano delle cose che non so. Tramite amicizie in comune ho saputo che è rimasta dispiaciuta dalle storie che ho fatto ieri e mi dispiace perché è una donna adulta che prima di queste vicende godeva di tutta la mia stima. Spero di ricredermi su questa persona. La mia non era una polemica riferita a lei, ma alla macchina organizzativa che c'è dietro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizzeria riapre all'aperto grazie all'accordo con gli inquilini del palazzo

  • 'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Scooter finisce contro auto, due morti. Tragedia sulla nazionale

  • Schianto mortale, addio ad Antonio e Gabriele: disposta l'autopsia

  • La lunga notte dei vaccini tra caos, polemiche e speranze. "Così ne usciremo" | FOTO

  • Oggi mezza giornata di vaccinazione libera, ma è giallo sull’età dei pazienti

Torna su
CasertaNews è in caricamento