Francesco riabbraccia Sara Affi Fella ed il piccolo Tommaso: alla Casertana anche per una scelta di cuore

L’attaccante rossoblu è appena diventato papà del piccolo Tommaso

Sara Affi Fella e Francesco Fedato col piccolo Tommaso

E’ diventato papà da una settimana e, per uno strano segno del destino, il piccolo Tommaso è nato proprio a Caserta. Per Francesco Fedato, attaccante 28enne con trascorsi anche in serie A (Catania e Sampdoria) sarà stato quasi un segno del destino, che lo ha spinto ancor più facilmente ad accettare le lusinghe della Casertana. Che è oggi il suo presente e che gli permetterà di stare vicino alla compagna, la nota influencer Sara Affi Fella, nota alle cronache per la sua esperienza a ‘Uomini e Donne’, che potrà dunque godersi le gioie da neo mamme avendo accanto anche suo marito. “La vita è fatta di coincidenze - ha affermato Francesco Fedato nel giorno della sua ufficializzazione - e, in questo momento, tutto sembrava portarmi a Caserta. Mia moglie è di queste parti, mio figlio è nato proprio il giorno in cui c’è stato il contatto con la Casertana”. Che, dunque, rappresenta una scelta anche di cuore che gli permetterà di stare vicino al piccolo Tommaso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento