Sabato, 25 Settembre 2021
Scuola

Studenti a lezione con il Wwf anche da remoto

Al via il progetto One Planet School dedicato ad ampliare l'offerta formativa

Grazie alla piattaforma web di One Planet School, per le scuole di Caserta è possibile lavorare insieme al Panda Team - Settore Educazione di Caserta, anche con la didattica a distanza imposta dalla pandemia. Il primo istituto ad aderire è il Liceo Manzoni di Caserta, guidato dalla dirigente scolastica Adele Vairo, che ha creato un gruppo di lavoro costituito, dalla professoressa Titti Farina, dai Direttori del Dipartimento di Scienze Naturali Michele Cecaro, Giovanni GiaquintoFabio Salzano.

L’ iniziativa progettuale è dedicata alle sezioni del Liceo Scientifico, del Liceo Biomedico, del Liceo Matematico e del Liceo Scientifico Cambridge University. Al progetto parteciperà il Direttore Scientifico Wwf Italia Marco Galaverni, Gianfranco Bologna, ideatore e coordinatore di One Planet School e Isabella Pratesi, Direttore del Settore Conservazione del Wwf Italia.

One Planet School è una piattaforma online molto ricca, open source, che dà la possibilità di costruire un itinerario didattico “personale” e permanente con lo scopo di ampliare e implementare le offerte formative istituzionali. "Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, il Wwf Italia ha mobilitato e continuerà a mobilitare, alcuni dei migliori cervelli, nazionali ed internazionali, in tutti i campi della conoscenza". La fase di presentazione ha avuto il prestigioso contributo di Piero Angela e della Presidente Donatella Bianchi. Il progetto è ideato e coordinato da Gianfranco Bologna, presidente onorario del Comitato Scientifico Wwf. I primi contributi sono dell’astrofisica Francesca Matteucci, del filosofo Mauro Ceruti, dell’ecologo Roberto Danovaro, dell’etologo e neurobiologo Enrico Alleva e del filosofo Telmo Pievani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti a lezione con il Wwf anche da remoto

CasertaNews è in caricamento