Corso di studi 'Audiovisivo multimediale' al liceo artistico “San Leucio”

La dirigente: "Per offrire un quadro curricolare per sviluppare tecniche di rappresentazione video ed audio e di progettazione nell’ambito scenografico"

La dirigente Immacolata Nespoli

Cresce l’offerta formativa del Liceo Artistico “San Leucio” e dal prossimo anno scolastico sarà attivo anche l’indirizzo “Audiovisivo multimediale”. "Il nostro Liceo – spiega la dirigente scolastica Immacolata Nespoli - ha attivato questo nuovo indirizzo offrendo così un quadro curricolare che mira a sviluppare, oltre alle capacità artistiche di base, specifiche competenze nell’uso delle tecniche di rappresentazione video ed audio e di progettazione nell’ambito scenografico, della grafica e della comunicazione visiva. La scelta di improntare il corso all’uso delle nuove tecnologie è dovuta alle richieste, espresse dal mondo del lavoro, di conoscenze sempre più specifiche. In un mondo in cui l’immagine gioca un ruolo fondamentale nel dettare ritmi di vita e modi comportamentali, la televisione, il cinema ed il digitale rappresentano gli strumenti primari per possibili traguardi professionali".

Lo storico Liceo Artistico casertano offrirà, grazie all’autorizzazione della Regione Campania, a studentesse e studenti la possibilità di formarsi anche in quest’altra branca dell’arte. A chi ama il mondo dell’immagine, della fotografia, dei video, del montaggio, del cinema, della comunicazione interattiva e multimediale, l’artistico “San Leucio” apre il mondo della conoscenza di questi linguaggi; con questo indirizzo di studio le passioni di tanti adolescenti si trasformeranno in competenze e conoscenze specifiche sulle tecniche e le attrezzature che permettono di trasformare un messaggio in immagine, un racconto in film. Qui i giovani potranno sviluppare la loro creatività realizzando lavori fotografici, video ed esplorare le nuove strade della comunicazione multimediale; arte e tecnologia diventano un’accoppiata vincente. Una straordinaria opportunità che si affianca alla già ricca e variegata offerta formativa: Architettura e Ambiente, Arti figurative (pittura e scultura), Design Industriale, Design per la moda, Scenografia, Design del tessuto.

"Il nostro principale obiettivo – continua la preside Nespoli - è quello di offrire a ragazze e ragazzi gli strumenti per esprimere e sviluppare compiutamente le proprie doti di creatività, la capacità di produrre idee e di definire e strutturare in modo nuovo le proprie esperienze e conoscenze. Didattica e progettualità sono i punti cardine della nostra offerta formativa, proponiamo uno stile di apprendimento di tipo laboratoriale che consente di trasformare in azione artistica le attitudini di allieve e allievi, curando e potenziando le loro capacità espressivo-comunicative che si affiancano alle discipline teoriche che formano non sono giovani preparati ma anche cittadini".

Il Liceo Artistico offre una preparazione scolastica a 360°, dalla Storia dell’Arte alla Filosofia, dalla Storia alla Letteratura passando per Matematica, Inglese, Fisica, Chimica e tante ante discipline ancora, è una palestra di studio e espressione di talenti e genialità. «I laboratori artistici del nostro liceo – continua la preside – sono spazi espressivi, luoghi di formazione didattica e culturale, sviluppano la creatività attraverso la sperimentazione di materiali e tecniche ma costituiscono al contempo il luogo dove la conoscenza si trasforma in capacità di realizzazione. Il sapere e il saper fare diventano un unicum, ma da noi studentesse e studenti si preparano per affrontare qualsiasi scelta universitaria futura oltre al multiforme mondo del lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Fortini: "Da lunedì in classe 4 e 5 elementari". Le mamme 'pro Dad' chiedono rinvio

  • Premio nazionale "ETwinning" all'istituto Rocco Cinquegrana di Sant’Arpino

  • Il 'Giordani' di Caserta vola alto con il progetto “Fly High Team”

  • Concorso Dsga, eliminata la soglia di idoneità

  • Maurizio De Giovanni ritorna al liceo Manzoni

  • Dattilografia, parte il corso online

Torna su
CasertaNews è in caricamento