rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Scuola

Cambiano i presidi di 15 scuole casertane

Ben dieci arrivano da fuori regione

Quindici nuovi dirigenti scolastici per altrettanti istituti della provincia di Caserta. Quattro presidi sono passati da un istituto all'altro rimanendo però sempre nella provincia di Caserta. E' il caso di Ida Colandrea che ha lasciato l'istituto comprensivo "Pignataro Maggiore-Camigliano" per il "Pier delle Vigne" di Capua. Rimane addirittura nello stesso comune Nicoletta Fabozzi che passa dall'IC del Villaggio Coppola all'Isis di Castel Volturno. Antonella Spadaccio lascia l'IC "Piedimonte Matese 2-Castello" per il "Fieramosca-Martucci" di Capua. Giovanni Spalice, infine, è il nuovo preside della "De Filippo-DD2" di San Nicola la Strada dopo aver ricoperto lo stesso incarico all'IAC "Giovanni XXIII" di Recale. 

All'IAC "G. Parente" di Aversa arriva Angela Sodano, proveniente dall'IC "Europa Unita" di Afragola. Gli altri dieci nuovi presidi arrivano da fuori regione. Elisabetta Corvino è la nuova dirigente dell'IC "Giuseppe Garibaldi" di Castel Volturno; Matrona De Matteis approda all'IAC "Giovanni XXIII" di Recale; Margherita Montalbano all'Isis "Leonardo da Vinci" di Aversa; Michela Visone all'IC "Pidimonte Matese 2-Castello"; Vincenzo Maiorca all'IC del Villaggio Coppola a Castel Volturno; Ivana Nobler alla scuola media "Buonarroti-Vinci" di Mondragone; Giuseppe Valle all'ICS "Cales-Salvo D'Acquisto" di Calvi Risorta; Carmela Rita Vessella all'IC "Francesco Gesuè" di San Felice a Cancello.

Infine all'istituto comprensivo "Pignataro Maggiore-Camigliano" la nuova dirigente scolastica è Caterina Di Tella, figlia di Nicola Di Tella, ex preside del liceo scientifico "Edoardo Amaldi" di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiano i presidi di 15 scuole casertane

CasertaNews è in caricamento