Nido e scuola materna al Villaggio dei Ragazzi

Riprendono i servizi per l'infanzia presso la fondazione. De Luca: "Riapertura nel rispetto delle norme Covid"

Il commissario Felicio De Luca

Al via da settembre al Micro-Nido e alla Scuola dell’Infanzia al Villaggio dei Ragazzi. A darne notizia è il Commissario Straordinario dell’Ente, Felicio De Luca.

Dopo anni di chiusura ripartono i servizi all’infanzia della Fondazione Villaggio dei Ragazzi, Micro-Nido e Scuola dell’Infanzia. Il micro nido ospiterà 10 piccoli, di età compresa fra i 3 e i 36 mesi; la Scuola dell’infanzia, invece, accoglierà 20 bambini dai 3 ai 5 anni. La riapertura avverrà nel pieno rispetto delle norme in materia anti Covid 19. "Il compito che ci attende – ha affermato il Commissario straordinario - è di assicurare che le condizioni di sicurezza siano tali da garantire pienamente la salute e il benessere dei bambini e delle bambine durante la loro permanenza al Villaggio. A tal fine sono state previste misure organizzative, igienico-sanitarie e comportamentali volte alla prevenzione e al contenimento del contagio da coronavirus".

I servizi relativi all’intrattenimento educativo dei bambini saranno resi all’interno dello storico “asilo” dell’Ente da un’equipe di maestre ed educatrici competenti, che mireranno, con passione e professionalità, a favorire la crescita psico-fisica del bambino, la formazione e la socializzazione. L’ “Asilo” e l’annessa Scuola dell’Infanzia sono dotati di spazi adeguati e di aree specificamente studiate per il divertimento dei piccoli ospiti, confortevoli e accessoriate, con zone deputate al riposo, alla mensa, alle attività ludico-ricreative e formative quotidiane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto educativo-pedagogico, ovvero il documento in cui si definisce l’identità pedagogica del servizio, gli intenti educativi di fondo e l’indirizzo metodologico, sarà oggetto di apposita presentazione da parte dello stesso De Luca. Aperte dunque le iscrizioni per le quali, qualora le richieste dovessero eccedere il numero dei posti disponibili, verrà predisposta un’apposita graduatoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Al 'Giordani' arrivano i badge 'anti-Covid' per gli studenti

  • De Luca cancella i dubbi: “Le scuole aprono il 24 settembre”

  • De Luca fa tremare i genitori: “Oggi non siamo pronti per aprire la scuola, il 24 non so…”

  • Alla ricerca della ‘normalità perduta’ tra ripartenze e rinvii: l’inizio dell’anno scolastico è già in salita

  • Banchi, sanificazioni ed assembramenti: la scuola riparte al rallentatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento