L’Istituto Alessio Simmaco Mazzocchi in visita al Parlamento Europeo

Nove alunni del comprensivo sammaritano ospiti dell’onorevole Pedicini a Bruxelles

Il professor Munno e il preside Sapio

Cresce l’adrenalina all’Istituto Comprensivo Mazzocchi di Santa Maria Capua Vetere per un importante evento che vedrà protagonisti prossimamente alcuni dei suoi alunni migliori. Su iniziativa del professore Vincenzo Munno, gli studenti più bravi delle terze medie avranno la possibilità di trascorrere tre giorni a Bruxelles e visitare la sede del Parlamento Europeo. Iniziativa da subito incoraggiata dal dirigente scolastico professor Antonio Sapio ed accolta con enorme soddisfazione da parte dei genitori degli alunni prescelti.

Il professore Munno tramite i buoni uffici del senatore di Casapulla Agostino Santillo ha avuto la possibilità di contattare l’europarlamentare beneventano Piernicola Pedicini che ha offerto la sua disponibilità a realizzare l’iniziativa. Sono nove gli alunni che partiranno per Bruxelles, uno per ogni terza media dell’istituto, opportunamente segnalati dai rispettivi docenti. Non è la prima visita istituzionale per gli studenti del Mazzocchi: in passato altri due gruppi hanno avuto visitato Palazzo Madama, sempre grazie al senatore M5S Santillo e il Palazzo di Montecitorio, tramite la deputata maddalonese dello stesso Movimento Marianna Iorio.

Oggi pomeriggio, 3 dicembre, il dirigente scolastico ed il professore Munno hanno incontrato presso la sede scolastica i genitori degli alunni interessati per illustrare nei minimi dettagli gli aspetti organizzativi della tre giorni. La comitiva partirà nella mattinata di martedì 10 dicembre, troverà sistemazione in albergo per poi visitare nel pomeriggio alcuni dei luoghi più caratteristici della capitale belga; stesso programma nella mattinata di mercoledì 11 mentre al pomeriggio ci sarà la visita alla sede del Parlamento Europeo, cui seguirà la cena offerta dall’onorevole Pedicini. Nella mattinata di giovedì il rientro a Santa Maria Capua Vetere. Tutta la spedizione è a carico della Comunità Europea, compreso i voli da Napoli a Bruxelles e viceversa. Farà parte della comitiva anche il professore Raffaele Natale che avrà tra l’alto il compito di facilitare i ragazzi nel rapporto con i locali, in quanto docente di lingue presso lo stesso Istituto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Costruire una classe pensante", la sperimentazione dal Canada al Diaz

  • Al 'Manzoni' si riaccende il lumen humanitatis con la 'Notte nazionale del Liceo Classico'

  • La 'Notte nazionale del Liceo Classico' al 'Quercia' all'insegna della felicità

  • Al Nifo la notte dei licei classici tra passato e futuro | FOTO

  • A scuola di legalità, studenti a lezione dai carabinieri

  • Open day al 'Quercia': appuntamento nell'auditorium

Torna su
CasertaNews è in caricamento