Al 'Manzoni' c'è sete di cultura classica: il Neogreco diventa curricolare

Dal prossimo anno il nuovo corso gratuito per gli allievi del liceo Classico “Arte della Parola”: l'istituto della Vairo unico in Terra di Lavoro

La preside del Liceo "Manzoni", Adele Vairo

Anche quest’anno il Liceo “Manzoni” di Caserta parteciperà alla 'Giornata Mondiale della Lingua e cultura greca', che si terrà nella splendida cornice della Sala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli nei giorni 10 e 11 febbraio e che avrà come tema “Il Greco ci appartiene”.

In particolare, gli alunni del Laboratorio di Teatro Classico del Liceo “Manzoni”, diretto dal prof Massimo Santoro, si esibiranno nella mattinata del giorno 11 febbraio e presenteranno una performance sulla ciclicità della guerra: la riflessione partirà dall’interpretazione di passi di autori greci classici, che saranno letti in lingua originale ed in traduzione.

L’ideatore della giornata e direttore scientifico della Comunità Ellenica di Napoli e Campania, prof Jannis Korinthios, ha, inoltre immaginato, quest’anno, una serie di iniziative anche in altre città della Campania: in questa prospettiva, il prof Korinthios ha coinvolto il Liceo “Manzoni” che, il giorno 12 febbraio, presso la Libreria Feltrinelli di Caserta, organizzerà un momento di riflessione e di lettura di testi greci antichi e moderni.

Questa attività è strettamente legata al corso di Neogreco, che il liceo casertano, su impulso del dipartimento di Lettere Classiche, diretto dalla professoressa Almerinda Della Selva, ha avviato nel mese di marzo 2019 e che vede coinvolti adulti esterni al Manzoni, allievi e docenti del liceo. Il crescente successo di queste iniziative ha spinto la preside Adele Vairo, particolarmente sensibile al fascino del mondo greco e della sua cultura, ad immaginare una sperimentazione del Neogreco in orario curricolare per gli alunni del secondo anno del liceo classico: questa sperimentazione sarà realizzata in collaborazione con la Comunità Ellenica di Napoli e Campania e con il prof Korinthios, sulla base dell’esperienza già realizzata dal Liceo “Vico” di Napoli.

Dal prossimo anno, gli allievi del Liceo Classico “Arte della Parola”, senza spese aggiuntive, potranno contare su un ulteriore arricchimento formativo. Il Neogreco diventerà infatti curricolare per un totale di circa 20 ore distribuite nell’arco dell’anno e grazie alla collaborazione culturale e scientifica che il Liceo Manzoni ha stretto con la Comunità Ellenica di Napoli e con il prof Jannis Korinthios.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna a scuola ma gli hacker paralizzano il registro elettronico

  • Tablet del ‘Giordani’ ai militari per controllare gli accessi al centro vaccinale

  • Concerto di Pasqua in streaming al “Villaggio dei Ragazzi”

  • Covid e carceri, seminario online dell'Università Vanvitelli

  • La pallavolo si racconta agli studenti del liceo Manzoni

  • La Juvecaserta Academy va nelle scuole: accordo col liceo Manzoni

Torna su
CasertaNews è in caricamento