La fiaccola della pace arriva a Teverola

Sarà piantato anche un albero

La dirigente scolastica Adele Caputo

La 'Fiaccola della Pace' arriva a Teverola. La manifestazione è svolta in collaborazione con l'Istituto Comprensivo "Ungaretti" retto dalla dirigente scolastica Adele Caputo, col patrocinio del Comune retto dal commissario Vincenzo Lubrano.

L'Albero della Pace simbolo della mobilitazione che verrà piantumato durante lo storico evento che commemora i 100 anni della grande guerra, verrà dedicato anche ai 14 carabinieri e ai 2 civili martiri dell'eccidio avvenuto nella zona di Fertilia il 13 settembre del 1943.

Martedi 16 aprile alle ore 9:15 ci si ritroverà nell’area antistante l’Istituto Comprensivo, col saluto della Dirigente scolastica e la consegna della "Fiaccola della Pace" al rappresentante della scuola con la partenza del corteo che si snoderà lungo il corso principale. Giunti davanti al Monumento ai Caduti, si farà una sosta con la declamazione di alcune riflessioni sul tema da parte degli alunni, per poi giungere nella piazza antistante il Comune di Teverola dove avverranno gli interventi finali delle Istituzioni presenti, della Dirigente scolastica Caputo, del Commissario Lubrano e degli alunni.

L'evento culminerà con la messa a dimora e la benedizione da parte del parroco dell’Albero della Pace, il monumento vivo simbolo della mobilitazione che verrà piantumato in quest’area e sarà dedicato ai 100 anni della grande guerra, al 70esimo anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell’uomo, alla 24esima Giornata della memoria e dell’impegno e ai martiri dell'eccidio della Fertilia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola digitale, trionfano Giordani e Ruggiero di Caserta

  • Tirocinio formativo in Procura, pubblicato il bando

  • Concorso 'Onore al merito': 703 borse di studio per i giovani dai 17 ai 26 anni

  • Concorso sull'autismo: ecco i vincitori

  • All'Isiss Foscolo 10 laboratori di politica attiva del lavoro

  • Il prefetto Ruberto in cattedra al liceo Manzoni

Torna su
CasertaNews è in caricamento