Discriminazioni e violenza sulle donne: tavola rotonda all'istituto Novelli

Un momento per riflettere sulle conquiste sociali, economiche e politiche delle donne

L'Isiss "Novelli" di Marcianise

Sabato 7 marzo, alle ore 10, presso il Palazzo Monte dei Pegni di Marcianise, si terrà il convegno “Discriminazioni di genere e violenza sulle donne: voltare pagina”, evento organizzato dall’Istituto “Novelli” nell’ambito delle attività del progetto “School Inclusion! 4” del programma Scuola Viva della Regione Campania che ha come elemento caratterizzante la donna.

Il convegno sarà un momento per riflettere sulle conquiste sociali, economiche e politiche delle donne e sulle discriminazioni di cui le donne sono ancora oggetto. Diverse indagini sulla parità di genere indicano che in alcuni settori i progressi sono in fase di stallo: le donne si fanno ancora carico della maggior parte delle responsabilità di assistenza nelle famiglie, il divario retributivo di genere persiste e la violenza contro le donne resta un problema.

Questi sono solo alcuni degli argomenti che verranno affrontati al convegno, in cui i partecipanti, provenienti da vari settori della società, metteranno in comune le loro competenze e la loro esperienza uniti nella volontà di trovare risposte ad una delle questioni del nostro presente.

Parteciperanno all’incontro: Emma Marchitto (dirigente scolastico del "Novelli” di Marcianise); Giovanna Menditto (psicologa dell'associazione “Volontà Donna” Marcianise); Marina Romanucci (avvocato); Giuseppe Zullo (magistrato); Giulia Polverino (presidente Soroptimist Caserta); Don Giuseppe Merola (editor presso la Libreria Editrice Vaticana); Laura Maddaloni (campionessa italiana di Judo). La moderatrice dell’incontro sarà la giornalista Tina Raucci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una giornata di riflessione, che vuole ricordarci che, la donna, nelle sue varie dimensioni di figlia, compagna, madre, lavoratrice, è un valore aggiunto che contribuisce in maniera determinante all’evoluzione e al miglioramento della società umana, apportando in essa la specificità della sua psicologia e della sua cultura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus da 250 euro per gli studenti universitari, al via le domande

  • Vaccini, tamponi veloci e nuove aule: ecco come si prepara il ritorno a scuola

  • L'Aeronautica premia l'istituto 'Falco' di Capua: vince il modello 3D di un satellite radar | FOTO

  • L'attrice Anna Mazzamauro presenta il suo libro agli studenti del liceo Manzoni

Torna su
CasertaNews è in caricamento