De Luca cancella i dubbi: “Le scuole aprono il 24 settembre”

Il governatore corregge il tiro dopo le dichiarazioni di 24 ore fa

Vincenzo De Luca corregge il tiro e conferma che le scuole in Campania apriranno il 24 settembre. Una frenata rispetto a quanto dichiarato appena 24 ore prima quando, a Benevento, durante un appuntamento elettorale, aveva detto che non sapeva se per il 24 settembre le scuole in regione sarebbero state pronte. Il governatore non ha mancato poi di lanciare nuove accuse nei confronti del governo Conte. “Di fronte all’apertura dell’anno scolastico, Il Governo ha reso facoltativi il test per docenti e personale. Noi invece in Campania abbiamo deciso che sono obbligatori perché dobbiamo dare sicurezza alle famiglie. Dobbiamo fare 140mila test sierologici e poi molecolari. Non è semplice, abbiamo deciso per senso di responsabilità. Noi abbiamo fatto delle scelte difficili, per salvare la Campania”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Ora è (anche) ufficiale: le scuole in Campania aprono il 24 settembre

  • De Luca cancella i dubbi: “Le scuole aprono il 24 settembre”

  • De Luca fa tremare i genitori: “Oggi non siamo pronti per aprire la scuola, il 24 non so…”

  • Riparte l'Università tra lezioni in presenza e collegamenti in streaming

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento